LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Testo unificato C. 5470 C. 5638 C. 5891 - Disposizioni per il recupero e la riqualificazione dei centri storici. VII Commissione
2005-07-12

Disposizioni per il recupero e la riqualificazione dei centri storici.
Testo unificato C. 5470 Iannuzzi e abb.
(Parere alla VIII Commissione).
(Esame e rinvio).

La Commissione inizia l'esame.

Domenicantonio SPINA DIANA (FI), relatore, rileva che il testo in titolo finalizzato a promuovere interventi integrati pubblici e privati di riqualificazione dei centri storici, aventi natura di recupero e di risanamento del patrimonio edilizio di propriet di privati, volti a porre in essere opere pubbliche o di interesse pubblico nei centri storici. inoltre previsto che con apposito decreto ministeriale siano individuati antichi insediamenti urbanistici in comuni con popolazione inferiore a 3 mila abitanti, cui assegnare il marchio di borghi antichi d'Italia.
Fa altres presente che l'articolo 2 provvede all'istituzione di apposito fondo nazionale per il perseguimento delle finalit sottese al provvedimento in titolo.
Conclusivamente, giudica positivamente il testo in esame, volto ad introdurre interventi strategici per il miglioramento e il recupero dei centri storici, preziose testimonianze del tessuto urbanistico nazionale, rilevando tuttavia l'opportunit di assicurare il coinvolgimento del Ministro per i beni e le attivit culturali nella determinazione delle modalit per il riparto delle risorse del costituendo Fondo per la loro riqualificazione, e di precisare che l'assegnazione del marchio di borgo antico d'Italia non comporta il riconoscimento dell'interesse culturale o paesaggistico dei beni o delle aree compresi negli insediamenti urbanistici interessati, che rimane disciplinato dalle vigenti disposizioni del Codice dei beni culturali e del paesaggio.
Formula quindi una proposta di parere favorevole con osservazioni (vedi allegato 1).

Ferdinando ADORNATO, presidente, rinvia il seguito dell'esame alla seduta di domani, mercoled 13 luglio 2005.

La seduta termina alle 14.55.

ALLEGATO 1

Disposizioni per il recupero e la valorizzazione dei centri storici
(C. 5470 e abb.).


PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE
La VII Commissione,
esaminato il nuovo testo unificato C. 5470 e abb., recante Disposizioni per la valorizzazione e la riqualificazione dei centri storici;
condivise le finalit del provvedimento, che si propone di introdurre interventi strategici per il miglioramento e il recupero di tali preziose testimonianze del tessuto urbanistico nazionale;
ritenuto opportuno chiarire che il riconoscimento della qualifica di borgo antico, di cui all'articolo 1, comma 3, non comporta di per s il riconoscimento dell'interesse culturale o paesaggistico dei relativi insediamenti urbanistici;
rilevata l'opportunit di assicurare il coinvolgimento del Ministro per i beni e le attivit culturali nella determinazione delle modalit per il riparto delle risorse del costituendo Fondo per la riqualificazione dei centri storici, considerato che le competenze in materia di valorizzazione e di riqualificazione di tali beni culturali appaiono pi strettamente attinenti al medesimo;

esprime:


PARERE FAVOREVOLE

con le seguenti osservazioni:
a) all'articolo 1, comma 3, si valuti l'opportunit di sostituire le parole: di intesa con le seguenti: di concerto, e di aggiungere, in fine, il seguente periodo: L'assegnazione del marchio di cui al presente comma non comporta il riconoscimento dell'interesse culturale o paesaggistico dei beni o delle aree compresi negli insediamenti urbanistici interessati, che rimane disciplinato dalle vigenti disposizioni del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42;
b) all'articolo 2, comma 2, si valuti l'opportunit di prevedere che il decreto ivi contemplato sia adottato con il concerto anche del Ministro per i beni e le attivit culturali, eventualmente eliminando il riferimento al Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio, considerato che gli interventi previsti nel presente articolo non sono propriamente riconducibili alla sua sfera di competenza.


www.camera.it


news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news