LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Interrogazione sui lavori alla Fortezza da Basso di Firenze (on . Turroni)
2004-04-28

SENATO DELLA REPUBBLICA
XIV LEGISLATURA

593 SEDUTA PUBBLICA

RESOCONTO

SOMMARIO E STENOGRAFICO

MERCOLED 28 Aprile 2004

(Pomeridiana)

Presidenza del presidente PERA,
indi del vice presidente FISICHELLA


TURRONI. - Ai Ministri per i beni e le attivit culturali e dell'ambiente e per la tutela del territorio. - Premesso che:
il comune di Firenze ha approvato un progetto che prevede la realizzazione di un parcheggio sotterraneo prospiciente la Fortezza medicea da Basso, nel piazzale Caduti nei lager;
i lavori per la costruzione del parcheggio hanno comportato l'abbattimento di numerosi alberi adulti;
il nuovo parcheggio in edificazione interrato solo nelle intenzioni
progettuali, in quanto la struttura portante in cemento armato presenta
una volumetria che fuoriesce di un piano dalla quota del piazzale originario;
i lavori procedono parallelamente alla realizzazione di una galleria
commerciale in costruzione sopra il parcheggio stesso;
il corpo di fabbrica si addossa ai bastioni cinquecenteschi della
Fortezza da Basso coprendoli per oltre la met della loro altezza,
celandoli alla vista e alterando lo spazio prospiciente la Fortezza, da
sempre libero da costruzioni;
il Procuratore della Repubblica di Firenze ha aperto un procedimento per
danneggiamento al patrimonio archeologico, storico o artistico nazionale e deturpamento di bellezze naturali in relazione ai lavori di
costruzione della predetta galleria commerciale;
l'iniziativa del Procuratore nasce anche sull'onda delle proteste di varie organizzazioni cittadine contro l'irreversibile scempio che il
progetto edilizio comporta per la cinquecentesca Fortezza realizzata nel
1534, su commissione del granduca Alessandro De Medici, dall'architetto
Antonio da Sangallo,

si chiede di sapere:


se il Ministro interrogato non ritenga di dover bloccare i lavori di
realizzazione di un progetto che arreca rilevanti danni estetici alla
Fortezza da Basso, gioiello dell'architettura rinascimentale e sede
privilegiata delle pi importanti esposizioni fiorentine;
sulla base di quali valutazioni la Soprintendenza di Firenze abbia potuto esprimere parere favorevole al progetto, nonostante vengano tagliati bellissimi esemplari di alberi e realizzate strutture di cemento armato che impediscono la vista della cortina dei bastioni della Fortezza e nonostante l'edificazione comprometta, distruggendolo, lo spazio libero prospiciente;
quali iniziative si intenda assumere nei confronti di chi,inopinatamente e contrariamente ai propri doveri, ha valutato la legittimit dell'opera rispetto alle norme che tutelano un monumento di importanza storica, artistica e ambientale come la Fortezza medicea;
se non si ritenga opportuno effettuare una verifica in sito per accertare, sull'area interessata dal cantiere, se la costruzione in corso d'opera corrisponda a quella prevista dal progetto approvato.



news

23-11-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 23 NOVEMBRE 2017

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

Archivio news