LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Interrogazione a risposta scritta 4-03556 [Arcus Spa]
2014-02-12


Atto Camera

presentato da
CENTEMERO Elena
testo di
Mercoled 12 febbraio 2014, seduta n. 172

  CENTEMERO. Al Ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo . Per sapere premesso che:
l'attuale Governo si recentemente espresso con due iniziative legislative mirate a migliorare e rafforzare il ruolo e l'operativit di Arcus Spa, una societ che opera per il sostegno degli investimenti in beni culturali e che vigilata e indirizzata dal Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti;
i due provvedimenti sono i seguenti: abrogazione della messa in liquidazione della societ (articolo 39, commi 1-bis e 1-ter, del decreto-legge 21 giugno 2013, n. 69 convertito, con modificazioni dalla legge 9 agosto 2013, n. 98) e conseguente ritorno di Arcus Spa alla piena operativit; ripristino del circuito finanziario che consente di trasferire alla societ i fondi da investire annualmente in interventi sui beni culturali (articolo 1, commi 105-106, della legge di stabilit 2014 ossia la legge 27 dicembre 2013, n. 147);
i due provvedimenti normativi mettono a disposizione del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo uno strumento finanziario, la societ Arcus Spa, pienamente funzionante ed essenziale in un momento, come quello attuale, di generalizzate difficolt economico-finanziarie per la tutela del patrimonio culturale nazionale;
a seguito del ripristino del citato circuito finanziario, i fondi che Arcus potr utilizzare per investimenti in beni culturali nel 2014 sono cospicui e immediatamente identificabili;
le norme sopra ricordate prevedono una serie di adempimenti, quali: revisione del Regolamento operativo di Arcus Spa, attraverso l'adozione di un decreto di iniziativa del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo di concerto con il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e il Ministero dell'economia e delle finanze; predisposizione di un atto di indirizzo da sottoporre al Consiglio superiore per i beni culturali e paesaggistici e alle Commissioni parlamentari competenti per materia e per i profili finanziari, da adottarsi con decreto interministeriale del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti; predisposizione di un programma di interventi in favore dei beni culturali, che il Ministro dei beni e delle attivit culturali e del turismo di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e con il Ministro dell'economia e delle finanze porter all'attenzione del CIPE per l'assegnazione delle risorse;
si ricordano, inoltre, gli ordini del giorno approvati con la legge di stabilit, che indicano, per l'utilizzo di parte della dotazione finanziaria che sar gestita attraverso Arcus, una serie di priorit tra cui l'impiego di caserme dismesse per trasformarle in archivi. Nell'ambito di tale iniziativa la societ potrebbe svolgere un ruolo di coordinamento interistituzionale;
in ultimo, ma non di minore importanza, risulta ancora non ricostituita la governance della Societ, da tempo ormai scaduta :
se il Ministro interrogato sia in grado di fornire lo stato di aggiornamento delle varie procedure necessarie a mettere la Societ Arcus Spa in condizione di operare a regime e a fornire gli adeguati indirizzi, essenziali per avviare un programma strategico di attivit a sostegno della cultura. (4-03556)

http://aic.camera.it/


news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news