LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2003-11-28 - Assisi
Riunione comitato affari culturali dell'unione europea
CulturalWeb, 30/10/2003

Presentato oggi a Roma l'incontro che si svolgerà ad Assisi - Assisi “è un sito di eccezionale valore artistico, culturale e di sperimentazione”, per questo, secondo Raffaele Squitieri, collaboratore del ministro per i Beni e le Attività culturali Giuliano Urbani, è stato scelto per ospitare, dal 28 al 30 novembre, la Riunione Informale del Comitato affari culturali (CAC), organizzata dal ministero per i Beni e le Attività Culturali in occasione del semestre italiano di presidenza dell'Unione Europea.


Un appuntamento che secondo il ministro Urbani sarà “un contributo significativo di cui il nostro Paese ha certamente bisogno per tutelare il proprio immenso patrimonio e per il quale fortunatamente dispone di competenze di caratura mondiale”. “L'idea di riunire il CAC nella città umbra - aggiunge Squitieri - è nata dalla speranza che, proprio dalla tragedia sismica del 1997 e dagli ottimi risultati conservativi e di recupero, possa partire un progetto comune che coinvolga tutta la comunità europea, soprattutto in previsione della nuova costituzione UE”.“Infatti, costituito da alti funzionari e delegati da ciascuno dei paesi membri, il “CAC opera in materia di “cultura” all'interno dell'Unione Europea secondo quanto stabilito dall'art. 151 del trattato che lega attualmente 15 paesi, destinati a divenire 24 a partire dal prossimo anno”, ha spiegato Fabio Claudio De Nardis, ministro plenipotenziario e consigliere per gli affari diplomatici del ministro per i beni e le Attività Culturali Giuliano Urbani, il quale ha ribadito “l'enorme successo riscosso da tutte le iniziative culturali organizzate durante il semestre di presidenza italiana, destinato a prolungarsi fino al 24 novembre, data in cui a Bruxelles saranno approvate e discusse alcune risoluzioni proposte dal nostro ministero”.


Intanto, ad Assisi saranno affrontati temi legati alla tutela delle opere d'arte che rappresentano caratteristiche peculiari dell'Italia, “con particolare riferimento a quelli che maggiormente si prestano a costituire il terreno su cui fondare relazioni durature, attuando scambi di esperienze tra i membri dell'Unione e non solo”, ha puntualizzato Squitieri rivolgendo l'attenzione su un nuovo e recente successo per l'Italia nel mondo: “il trasporto, svoltosi in questi giorni, di un laboratorio di restauro in Iraq, esempio di come la cultura italiana venga applicata ad una identità mesopotamica. Inoltre, non dimentichiamo che attualmente i nostri tecnici, unici al mondo, sono impegnati a Pechino per aiutare i colleghi cinesi a salvare la città proibita, sviluppando tecniche innovative”. “E proprio da Assisi si può partire, perché rappresenta una fucina d'ispirazione per tutto il mondo, in qualità di capitale del restauro - ha spiegato il direttore generale per i Beni artistici storici e demoantropologici, Mario Serio - A causa del disastro sismico, in questi anni, restauratori coraggiosi, operando nel vuoto con innovative tecniche ingegneristiche, hanno portato la professionalità italiana nel mondo, formando quello che ormai è stato definito “il cantiere dell'Utopia”. Il ruolo guida dell'Italia nel campo della valorizzazione artistica, in ambito europeo, “trova motore nelle continue proposte che il ministero per i Beni e le Attivita' Cultuali porta avanti - spiega Squitieri, anticipando che “Proprio in questi giorni, durante una conferenza tra Stato e regioni, è passata una proposta di accelerazione delle procedure di interventi di restauro, che si spera sarà approvata entro dicembre, per snellire le procedure di appalti e consentire un immediato intervento conservativo e di recupero in tutta Europa”.




news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news