LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2007-12-20 - Milano
Nascono i nuovi catalogatori dei beni culturali. Li forma un master dell’Università Cattolica

Il lavoro di censimento, documentazione e registrazione di informazioni sui beni culturali è uno dei più vecchi in Italia. E’ stato istituito con un decreto ministeriale nel 1884 all’indomani della guerra. Un’attività senza fine, considerata l’entità del patrimonio artistico statale, sulla quale solo nel 2005 sono stati investiti oltre 1.600.000 euro. Domani 13 dicembre in Università Cattolica si svolgerà un convegno dal titolo “La catalogazione dei beni culturali tra trasformazione e professionalità”, in occasione della consegna dei diplomi agli studenti della prima edizione del master in “Catalogazione informatica del patrimonio culturale”, promosso dalla facoltà di Lettere e filosofia. Il convegno intende fare il punto sulla situazione attuale della professione del catalogatore e promuovere il master in partnership con la Regione Lombardia – Direzione generale Culture, identità e autonomie, Istituto centrale per il catalogo e la documentazione e Microsoft. Il convegno si svolgerà nella Sala Negri da Oleggio di largo Gemelli, 1 a Milano dalle 9.30 alle 17.30. Al termine verranno consegnati i diplomi.

Partendo dal presupposto che la catalogazione dei beni culturali è una necessità di città, comuni, province e regioni di tutta Italia, il master vuole fornire agli specializzati una formazione nuova che faccia uso di strumenti informatici adeguati e nuove tecnologie, cioè di quelle specificità a cui la formazione tradizionale non riesce a far fronte e che sempre più è necessaria per velocizzare e ottimizzare i processi. Una formazione che vada oltre la figura dell’architetto, dello storico dell’arte, dell’archeologo tradizionale, e del tecnico informatico puro, e che riesca a mediare fra le diverse specificità scientifiche e tecnologiche. Se pure il mercato fatica ad assorbire questi professionisti, segnali come l’assunzione di più di quattrocento catalogatori da parte della Regione Sicilia, sono un segnale positivo.


Le iscrizioni al master che viene riproposto per l’anno accademico 2007/ 2008 scadono il 20 dicembre, per informazioni si può contattare l’Ufficio master allo 02/72343860, o consultare il sito www.unicatt.it/masteruniversitario.

Il convegno che si apre domani ha un denso programma mirato proprio a entrare nel merito di questa formazione. Intervengono, tra gli altri, esperti come MARIA ROSARIA SALVATORE, GIULIANA DE FRANCESCO, ELENA BERARDI del Ministero dei Beni e le Attività culturali, CARLO IANTORNO, dirigente di Microsoft, PIETRO PETRAROIA della Regione Lombardia, ALESSANDRO ROVETTA e STEFANIA VECCHIO del master della Cattolica, monsignor GIANCARLO SANTI, responsabile del Museo diocesano di Milano. E non mancheranno testimonianze straniere e di settore come quella sulla conservazione del patrimonio francese e quella della catalogazione tra le attività dei carabinieri.

Sede Milano – Ufficio Stampa (ufficio.stampa-mi@unicatt.it)Largo Gemelli, 1 – 20123 MilanoTel. 02 7234 2307 – Fax 02 7234 2700referente: Emanuela Gazzotti (emanuela.gazzotti@unicatt.it)cell. 335 1223934




news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news