LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

0000-00-00 - Barcellona
Rehabimed: Riabilitazione dell’architettura mediterranea

presidentedelconsiglio.noicattaro.bari.it;
segretario.gen@comune.noicattaro.bari.it;
f.lombardo@comune.noicattaro.bari.it;
o.rubino@comune.noicattaro.bari.it;
do.dipinto@comune.noicattaro.bari.it;
v.lasorella@comune.noicattaro.bari.it;
f.demattia@comune.noicattaro.bari.it;
sindaco@comune.noicattaro.bari.it;
nt.decaro@comune.noicattaro.bari.it;
a.zotti@comune.noicattaro.bari.it;
f.ardito@comune.noicattaro.bari.it;
m.carbonara@comune.noicattaro.bari.it;
g.baccarella@comune.noicattaro.bari.it;


Comunicato stampa



Il progetto europeo Rehabimed si estende all’intera area mediterranea ed è promosso da un consorzio costituito da Spagna, Francia, Cipro, Egitto, Tunisia e Marocco.
Aderiscono in modo esplicito: Algeria,Grecia, Israele, Italia, Giordania, Libano, Palestina, Siria e Turchia.
Obiettivo del progetto è la Conservazione dei valori e dell’identità storico culturale condivisa dell’architettura tradizionale dei popoli del Mediterraneo, come contributo alla messa a punto di una strategia comune finalizzata alla creazione di uno spazio stabile di coabitazione e conoscenza, all’interno di un contesto territoriale nel quale, a medio termine, saranno migliorate le condizioni di vita un vasto spettro della popolazione.
Rehabimed opera su tre campi d’intervento del più vasto programma Euromed Heritage:
a) sulla conoscenza e metodologia
b) sulla formazione e il trasferimento delle conoscenze
c) sulle operazione pilota di creazione di valore

Quattro località del territorio mediterraneo fra le più svantaggiate saranno i poli di sperimentazione e di proiezione dei risultati grazie alla partecipazione dei paesi promotori alle operazioni pilota:
Lefkara (Cipro), Il Cairo (Egitto), Tunisi (Tunisia) e Marrakech (Marocco)

La Conferenza
La conferenza:Rehabimed presente e futuro che si terrà a Barcellona nei giorni 11-12-13-14-15 luglio rappresenta un momento chiave dell’intero programma, in essa saranno evidenziate le contraddizioni della situazione attuale.
Dal restauro, come se fosse un grande monumento, all’abbandono e alla dimenticanza, situazioni estreme che si riscontrano in tutti i paesi del Mediterraneo. La riabilitazione può fornire la chiave per equilibrare domanda attuale e conservazione del patrimonio. Questa è la sfida di RehabiMed ed anche il tema della Conferenza: presente e futuro.
Gli squilibri economici tra nord e sud del Mediterraneo si riflettono nel recupero e nella conservazione edilizia. Nei paesi europei questo sottosettore conta oltre il 50% del totale investimento, nei paesi più a sud tale investimento è inferiore al 10%.
Questo dato deve essere considerato come indicatore di sviluppo, e l’obiettivo di RehabiMed è promuovere questa opportunità di sviluppo che aiuterà a preservare il patrimonio e a migliorare le condizioni di vita di molte famiglie.
Il lavoro di tre anni da parte di più di 150 esperti in 15 paesi è l’esempio che verrà presentato nel corso della Conferenza.
La presenza alla Conferenza di relatori aventi origini e professionalità diverse rappresenterà la realtà da punti di vista differenti.
L’architettura tradizionale è uno degli elementi che maggiormente caratterizzano la cultura Mediterranea. Professori universitari ricercatori di nuove tecnologie, professionisti di una serie di discipline e amministratori pubblici saranno presenti alla Conferenza. Tutto questo costituirà un’autentica agorà per l’interscambio di idee e di esperienze, creando allo stesso tempo nuove linee di azione che costituiranno un prima e un dopo nella riabilitazione del Mediterraneo.

Gli edifici in questione sono in alcuni casi molto modesti ma in altri casi sfarzosi, comunque tutti rappresentano i caratteri della Mediterraneità.
Culture, religioni, costumi, mestieri e tradizioni confluiscono in questa forma di architettura, puro esempio di connessione e identità culturale.
Arch. Giovanni Furio
Rappresentante dell’Italia nel Comitato Scientifico della Conferenza
Ass.ne “Città, Territorio, Ambiente” Onlus Noicattaro- Bari




news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news