LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2006-03-31 - Ferrara
Convegno Conservare il Novecento. Le memorie del libro

Conservare il Novecento. Le memorie del libro
Restauro 2006
Fiera di Ferrara - Sala Diamanti, piano terra, pad 1
Info: Ufficio Stampa IBC Tel.051217417


Il settimo appuntamento di "Conservare il Novecento", il tradizionale appuntamento annuale sulla conservazione e il restauro dei materiali documentari all'interno del Salone di Ferrara, è dedicato a Le memorie del libro rappresentate dagli archivi e dalle biblioteche storiche degli editori.
Il convegno, promosso dalla Soprintendenza regionale per i beni librari e documentari dell'IBC insieme all'Istituto centrale di patologia del libro, all'Associazione italiana biblioteche e all'Associazione nazionale archivistica italiana, vuole sollecitare il dialogo tra il mondo degli archivi e quello delle biblioteche già realizzatosi proficuamente nel 2003 in occasione del convegno intitolato La fotografia specchio del secolo. La tematica della conservazione, del trattamento e della valorizzazione della documentazione editoriale del Novecento richiede infatti un'analisi correlata tra le carte sedimentate per fini pratici nel corso delle attività di una casa editrice e i libri effettivamente prodotti, e quindi esige un approccio convergente delle discipline archivistiche e biblioteconomiche, anche per produrre strumenti di corredo che consentano una soddisfacente fruizione. Si aggiunga che, oltre agli archivi presenti presso le case editrici tuttora attive, molte biblioteche e archivi conservano, tra i fondi speciali, archivi di tipografi e di case editrici e raccolte librarie particolarmente significative per la redazione del catalogo storico di alcuni editori.
È ormai riconosciuto da più parti il ruolo fondamentale svolto dalla mediazione editoriale - tra la redazione del testo da parte dell'autore e la ricezione da parte del lettore - per cui nell'ultimo ventennio sono stati promossi sia approfondimenti specifici sugli archivi di vari editori sia censimenti, in particolare su scala regionale. In tali complessi documentari, che sono al tempo stesso archivi d'impresa e archivi culturali, si trovano carteggi con gli autori, progetti non sempre realizzati, pareri di lettura, disegni per le copertine e le illustrazioni interne, notizie sui canali distributivi e i dati di vendita; in altre parole, una messe di notizie preziosa per comprendere la cultura e la società in un determinato periodo storico. Con la scomparsa di molte case editrici italiane nella seconda metà del secolo scorso, in corrispondenza anche del fenomeno di crescente concentrazione imprenditoriale, si è registrato tuttavia lo smembramento del patrimonio documentario e purtroppo in alcuni casi è avvenuta la dispersione, con grave danno per la storia culturale del paese.
Nella prima sessione "Archivi e biblioteche degli editori" - coordinata da Rosaria Campioni - sono previsti interventi di storici dell'editoria e del libro (Mario Infelise dell'Università Cà Foscari di Venezia e Gabriele Turi dell'Università di Firenze) e di archivisti, in particolare Paola Tascini che illustrerà il titolario proposto dal Ministero per i beni e le attività culturali frutto del un lungo lavoro di un gruppo al quale hanno collaborato anche rappresentanti delle Regioni e dell'Associazione italiana editori. Infine Susanna Basile esporrà l'organizzazione dell'archivio storico dell'Istituto della Enciclopedia Italiana e gli strumenti approntati per facilitare la consultazione dei cospicui fondi.
Nella seconda sessione "Esperienze di conservazione" - coordinata da Armida Batori - saranno presentate varie esperienze tra cui quella del l'Archivio storico della casa editrice fiorentina Giunti da Aldo Cecconi e di due centri esemplari a livello europeo: l'Institut Mémoires de l'Édition Contemporaine (IMEC) che ha sede a Caen e a Parigi e la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori di Milano, dai rispettivi direttori, Olivier Corpet e Luisa Finocchi.
Si pensa di lasciare largo spazio al dibattito per diffondere la conoscenza delle numerose iniziative anche a livello locale e per promuovere un confronto sulle complesse problematiche connesse al riordino di tali archivi e sulle diverse scelte organizzative.





news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news