LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2006-02-25 -
Presentazione a Pisa collana "Il tempo della tutela"

COMUNICATO STAMPA

Il Tempo della Tutela

Passato, presente e futuro della tutela del patrimonio artistico
in una nuova collana editoriale


«Il tempo della tutela», questo il titolo della nuova collana diretta da Clara Baracchini e Donata Levi per le Edizioni Ets.
La collana, che nasce dalla stretta collaborazione tra Università (Pisa, poi Udine) e la Soprintendenza di Pisa, ospiterà approfondimenti legati a vicende e temi del patrimonio artistico: le storie della sua conservazione, degli interventi subiti, i modi di gestione e fruizione. Analizzando il passato senza perdere di vista il presente.

I primi due volumi della collana saranno presentati
Sabato 25 febbraio 2006 alle ore 17 presso l’Associazione «La Limonaia», vicolo del Ruschi 4, 56127 Pisa. Ad illustrarne contenuti e caratteristiche saranno
Salvatore Settis (Scuola Normale Superiore di Pisa) e
Michela Di Macco (Università di Torino)

"Una chiesa all’asta. San Torpè a Pisa e le vendite dei beni del demanio"
di Antonella Gioli
Edizioni Ets, pp. 102, 12 euro
Chiese, altari, quadri, conventi, statue, oreficerie, paramenti… beni che lo Stato italiano, poco dopo l’Unità, decise di vendere per superare le difficoltà finanziarie. Il volume ripercorre questa politica attraverso la vicenda della chiesa pisana di San Torpè dei Carmelitani scalzi della quale vengono ricostruite la chiusura, le vendite, i restauri, la riapertura.
L’autrice, Antonella Gioli, è ricercatrice presso il Dipartimento di Storia delle Arti dell’Università di Pisa.

"Arte in assetto di guerra. Protezione e distruzione del patrimonio artistico a Pisa durante la seconda guerra mondiale"
di Elena Franchi
Edizioni Ets, pp. 122, 13 euro
Il 27 luglio 1944 un colpo di artiglieria raggiungeva il Camposanto Monumentale di Pisa, devastandolo. La Seconda Guerra Mondiale colpì duramente la città anche nel suo patrimonio artistico. In assenza di valide norme internazionali, che giungeranno solo con la Convenzione dell’Aja del 1954, l’Italia fin dagli Anni Trenta progettava di mettere al riparo i suoi beni culturali di maggior rilievo. Il volume ripercorre in forma quasi diaristica i provvedimenti messi in atto a Pisa per proteggere monumenti e opere d’arte della città, anche sotto lo scoppio delle bombe.
L’autrice, Elena Franchi, collabora con il Laboratorio di Arti Visive della Scuola Normale Superiore. Si occupa principalmente di tutela del patrimonio artistico, di storia dell’insegnamento della storia dell’arte e di divulgazione.

Cordiali saluti
L’Ufficio Stampa
Francesca Bianchi
Edizioni ETS tel 050/295.44



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news