LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-12-06 - BOLOGNA
VIAGGIO NEGLI ABUSI DEL BEL PAESE
UNIVERSITA' DI BOLOGNA
http://www.sestopotere.com/index.ihtml?step=2&rifcat=140&Rid=70008

(2/12/2005 17:50) |
(Sesto Potere) - Bologna - 2 dicembre 2005 - Martedì 6 dicembre, alle ore 15.00, presso la Sala del Priore della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna (Piazza San Giovanni in Monte 2), nell’ambito del Corso di Laurea Specialistica in Geografia e Processi Territoriali, si tiene un incontro con il giornalista di La Repubblica Francesco Erbani, dal titolo “L’Italia Maltrattata, viaggio negli abusi del Bel Paese”.



L’incontro, introdotto da Marco Guerzoni, ha lo scopo di ripercorrere sinteticamente gli abusi ai danni del paesaggio e dei beni culturali e naturali Italiani raccontati da Erbani nei reportage che periodicamente pubblica sul quotidiano La Repubblica.



Le norme e i comportamenti legittimi di governo dell’ambiente e delle città, traditi dagli abusi e dagli scempi ai danni della collettività che si sostanziano in deturpazioni del paesaggio, nella compromissione delle funzionalità del territorio, o ancora nella negazione della natura stessa delle città, sono fatti che appartengo al nostro presente e su cui vale la pena interrogarsi per intenderne natura e rimedi possibili.



Il protagonista delle vicende raccontate da Erbani è il cemento, che brutalmente cancella la storia e il paesaggio. Ma il cemento ha complici e mandanti, e non solo la rete invincibile dei microinteressi, degli egoismi e delle furberie dei singoli; sono anche i condoni edilizi che invitano all’abusivismo e alla violazione delle norme; è il decrescere della coscienza civile e culturale, che per basse ragioni elettoralistiche induce amministrazioni di ogni segno politico ad accattivarsi le simpatie dei peggiori con norme furbescamente permissive; è l´indebolirsi delle strutture pubbliche di tutela, per crescenti carenze di personale e per uno spostamento verso forme di controllo locali minate alla radice dalla caccia al voto di ogni singolo abusivo.

Nelle tensioni e nelle battaglie del presente (quelle che tanti cittadini combattono in Campania come nel Veneto, e i reportage di Erbani lo mostrano) dovrebbe valere un altro principio, il richiamo alle norme, la coalizione delle buone volontà. Ma quando proprio le leggi (condoni e depenalizzazioni) incoraggiano a violare le norme, la crescita della coscienza civile intorno a questi problemi diventa, è vero, più ardua, ma anche più necessaria. Per non chiudere gli occhi, per non farsi illusioni, per saper combattere contro l´indifferenza e il cinismo, la storia e le storie raccontate da Erbani, tanto documentate e tanto esemplari, sono alimento efficace.



Francesco Erbani lavora nella redazione culturale di La Repubblica. Per la casa editrice Laterza ha pubblicato il saggio "La vita culturale" comparso in "Roma del Duemila” (a cura di L. De Rosa, 2000), "Uno strano italiano. Antonio Iannello e lo scempio dell'ambiente" (2002), “l’Italia maltrattata” (2003) e ha curato il libro/intervista “Tullio De Mauro, La cultura degli italiani “ (2004). Nel 2003 ha vinto il Premio di Giornalismo civile.(Sesto Potere)





news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news