LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-03-16 - Milano
Incontro: Patrimonio culturale e integrazione. Quale dialogo con la scuola e il territorio?

Patrimonio culturale e integrazione.
Quale dialogo con la scuola e il territorio?

Milano - Sala Vismara - Via Copernico 1

16 marzo 2005 - ore 14.00-18.00

Il patrimonio culturale e le istituzioni deputate alla sua tutela e valorizzazione possono realisticamente contribuire allo sviluppo di un dialogo costruttivo e di un "sentire comune" tra individui e comunità portatrici di istanze culturali diverse. Come e in quale misura questo sia realizzabile, sta diventando tema di un vivace dibattito.

Il seminario si propone di sensibilizzare gli operatori in ambito culturale, sociale ed educativo, offrendo alcuni spunti di riflessione sul patrimonio come possibile terreno di dialogo e confronto interculturale.

Verranno presentate alcune iniziative avviate in Lombardia e in altre regioni italiane, in modo da individuare indicatori utili a realizzare buone pratiche.

Il seminario è a numero chiuso.

Le iscrizioni, sull'apposito modulo, dovranno pervenire entro il 5 marzo 2005. La conferma dell'iscrizione verrà comunicata via mail o fax.

Ai partecipanti sarà distribuita la documentazione relativa ai temi del seminario.

Per raggiungere la sede del seminario:

MM2 - fermata STAZIONE CENTRALE o GIOIA

MM3 - fermata STAZIONE CENTRALE

Informazioni: Settore Scuola Formazione - Fondazione ISMU - Tel: 02/67877940/41

Programma

-ore14 Apertura dei lavori
Vincenzo Cesareo, Segretario Generale Fondazione ISMU

Coordina Silvia Mascheroni, esperta in pedagogia del patrimonio culturale e didattica museale

-Perché il patrimonio come possibile terreno di dialogo interculturale?
Simona Bodo, ricercatrice in problematiche modelli di comunicazione museale

-Patrimonio culturale ed esclusione sociale: un rapporto complesso
Cristina Da Milano, Eccom - Centro Europeo per l'Organizzazione e il Management Culturale, Roma

-Culture in gioco e patrimoni culturali
Elena Besozzi, Università Cattolica di Milano e Fondazione ISMU

-Dibattito

-Arte, formazione e intercultura. Il progetto educativo per la Scuola elementare "Fratelli Calvi" con la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo
Giovanna Brambilla Ranise, Servizi Educativi, Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo

-Il progetto "A Brera anch'io - Il museo come terreno di dialogo interculturale"
Emanuela Daffra, Soprintendenza ai Beni Artistici, Storici e Demoetnoantropologici di Milano
Milena Sozzi, Istituto Comprensivo Statale "T. Grossi", Milano

-"Un patrimonio di tutti. Per una mediazione inclusiva dei beni culturali e della memoria civica"
Vincenzo Simone, Settore Educazione al Patrimonio culturale, Città di Torino

-Dibattito e conclusione lavori

Sito: www.ismu.org





inizio pagina



Dimmi
Torino - Teatro Juvarra - Via Juvarra, 15



16-17 marzo 2005 ore 21.00



Spettacoli ed incontri in occasione del sessantesimo anniversario della Resistenza











CLICCA sull'immagine per il programma











Informazioni: museiscuol@ 800553130 - E-mail 800553130@comune.torino.it





inizio pagina




Gioco quindi imparo!
Confronto su esperienze e strategie di didattica museale

Alba (Cn)



18-19 marzo 2005



Forte del grande successo riscontrato nelle sei edizioni precedenti, l'associazione Turismo in Langa, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Città di Alba organizza ad Alba (Cn) una due giorni nella quale saranno protagonisti i musei "a misura di bambino": l'occasione sarà il Convegno Nazionale sulla Didattica Museale che si svolgerà nelle giornate del 18 e 19 marzo 2005..continua



Il programma dei seminari

18 marzo - Sala Fenoglio, Alba



-Ore 10.00

"La progettazione e la gestione di un laboratorio didattico": a cura del Museo A come Ambiente, Torino



-Ore 14.00

"Strategie e progetti nel rapporto tra scuola, museo e territorio": a cura della Fondazione Fitzcarraldo, Torino

Nicoletta Gazzeri, Fondazione Fitzcarraldo - Introduce e modera i lavori


Interventi:

Vincenzo Simone, Città di Torino - Settore Musei - Settore Educazione al Patrimonio Culturale

Anna Pironti, Responsabile del Dipartimento Educazione Castello di Rivoli Museo D'Arte Contemporanea

Salvatore Sutera, Dipartimento Servizi Educativi Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano

Mariagrazia Celuzza, Museo Archeologico e d'Arte della Maremma di Grosseto



-Ore 17.00

"La didattica come mezzo di fidelizzazione del pubblico":

a cura di Simonetta Maione, Responsabile Servizi Educativi e Didattici Settore Musei Comune di Genova, con la collaborazione e l'intervento di Barbara Barbantini e Anna Calcagno.



Segreteria organizzativa:

Turismo in Langa - Tel. 0173/364030 - Fax 0173/293143

E-mail: beniculturali@turismoinlanga.it

Sito: www.turismoinlanga.it/TESTI/convegno_2005.htm







inizio pagina



Convegno Didamatica 2005
Potenza - Università degli Studi della Basilicata



12-14 maggio 2005



DIDAMATICA 2005 è il Convegno promosso annualmente dall'AICA (Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico) che si propone di fornire un quadro ampio ed approfondito delle ricerche, degli sviluppi innovativi e delle esperienze in atto nel settore dell'Informatica applicata alla Didattica, nei diversi contesti di apprendimento.




Argomenti

Coloro che intendono partecipare al Convegno possono inviare lavori originali di ricerca, esperienze nelle scuole ed università cosi come nelle aziende, progetti e comunicazioni brevi, secondo le modalità previste nel sito web, nell'ambito dei temi e degli argomenti seguenti:



-Sviluppo e prospettive della didattica delle tecnologie informatiche: la sessione vuole fornire un quadro generale sull'insegnamento dell'informatica e delle proprie tecnologie nell'ottica dello sviluppo della Società dell'Informazione e della Comunicazione.

-Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione (TIC) nella didattica disciplinare: aspetti generali ed esperienze specifiche sul ruolo delle tecnologie informatiche nell'insegnamento ed apprendimento delle discipline.

-TIC e TD (Tecnologie Didattiche) nella formazione dei formatori: il problema della formazione tecnologica e disciplinare degli insegnanti richiede sempre più l'impiego della rete sia per adeguare le proprie conoscenze e competenze alle crescita culturale della società che per scambiare le proprie esperienze specifiche particolari e condividerne i risultati. L'identificazione e lo sviluppo di nuove figure professionali renderà tali processi sempre più importanti nella formazione sia a livello dell'educazione di base e superiore che in quello della formazione universitaria e professionale.

-Dalle "Scuole in Rete" alle "Reti di scuole": la sessione vuole fornire un quadro aggiornato dell'evoluzione delle reti telematiche all'interno delle attività di collaborazione tra le scuole, individuando best practices ed aspetti critici nonché prospettando possibili scenari futuri.

-Le nuove tecnologie didattiche nell'insegnamento-apprendimento delle lingue: all'interno del processo di internazionalizzazione in corso anche nel mondo della scuola, la sessione si propone di affrontare il problema della comunicazione tra differenti culture attraverso l'uso delle nuove tecnologie applicate all'insegnamento e all' apprendimento delle lingue straniere.

-Didattica per i diversamente abili: la sessione vuole sollecitare il confronto tra le particolari esigenze dei diversamente abili e le potenzialità delle tecnologie informatiche e telematiche nel rendere possibile, efficiente ed efficace la fruizione di contenuti formativi.

-Rapporto tra tecnologie e pedagogie nell'e-learning: la sessione vuole affrontare l'impiego ragionato delle tecnologie nell'ambito della costruzione e della comunicazione di contenuti disciplinari evidenziando aspetti pedagogici a volta sottovalutati rispetto a quelli tecnologici.

-L'e-Learning nella formazione permanente: tecnologie, ruolo e criticità dei processi di apprendimento continuo nel mondo della scuola, dell'università e della life long learning.

-Valutazione e certificazione dei processi di e-Learning: problematiche, criticità e soluzioni nel settore della valutazione dei processi di formazione e-Learning con particolare riferimento alla certificazione dei risultati.

-Qualità, certificazione e riconoscimento delle competenze informatiche: la sessione vuole affrontare le problematiche e, soprattutto, le criticità relative alla valutazione dei processi di apprendimento e alla certificazione delle conoscenze e competenze informatiche raggiunte.

-Esperienze ed applicazioni delle TIC: la sessione vuole dare spazio a tutte le esperienze realizzate attraverso l'impiego delle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione nonché alla presentazione di applicazioni originali.



Scadenze

Le proposte di contenuto devono essere inviate, esclusivamente nel formato digitale (documento RTF) descritto nel sito web del Convegno, all'indirizzo E-mail: didamatica2005@unibas.it



Informazioni: www.unibas.it/didamatica2005

www.docenti.org/News/file/didamatica2005.htm






inizio pagina



Eco e Narciso
Torino - Scuola Holden - Corso Dante, 118



18 gennaio-26 aprile 2005



Iniziativa promossa dalla Provincia di Torino Eco e Narciso, giunta al suo terzo appuntamento. Dopo l'incontro con l'arte contemporanea nel 2003 e con la fotografia nel 2004, quattordici scrittori sono stati invitati in altrettante zone della provincia, per raccontarla e interpretarla.

Da questa esperienza nasceranno i 14 racconti che saranno raccolti nell'antologia che verrà presentata a Fiera del Libro 2005.


"Eco e Narciso. Cultura Materiale/Letteratura" propone, a partire dal 18 gennaio sino al 26 aprile, degli incontri settimanali con i quattordici autori incentrati sul tema della scrittura di paesaggio.

Gli incontri si terranno presso Scuola Holden, Corso Dante 118, Torino.



Per approfondimenti www.ecoenarciso.it

Si rimane a disposizione per ogni chiarimento, cordiali saluti

Rebecca De Marchi, Lorenzo Carni

Provincia di Torino - Servizio Programmazione Beni e Attività Culturali

Via Bertola 34 - 10122 Torino

Tel. 011/8615327 - 011/8615335

Tel. 011/8615327 - E-mail: info@ecoenarciso.it


Sito: www.provincia.torino.it/culturamateriale







news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news