LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2004-04-26 - Siena
Incontro: Salviamo i beni culturali dell’Italia
http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=10923

Salviamo i beni culturali dell’Italia

Siena
SANTA MARIA DELLA SCALA
Piazza Duomo 2 (53100)

+39 0577224811 (info), +39 0577224829 (fax)
infoscala@comune.siena.it
www.santamaria.comune.siena.it

No alla svendita del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico dell’Italia. Ma al contrario, tutela e valorizzazione. Su questi temi si terrà a Siena il 26 aprile un dibattito pubblico organizzato dalla Margherita.

biglietti: ingresso libero


comunicato stampa

Primo appuntamento a livello nazionale dedicato da questo partito al problema della salvaguardia del patrimonio culturale, dopo l’approvazione del Codice dei Beni Culturali del ministro Giuliano Urbani e dopo il recente Regolamento del Ministero dei Beni Culturali, si svolge non a caso a Siena, nel complesso museale del Santa Maria della Scala, uno dei luoghi–simbolo in Italia, per quanto riguarda il recupero e la valorizzazione dei beni artistici e monumentali.



L’intento è chiaro, come sostiene il coordinatore Gianni Resti, responsabile per La Margherita del settore dei beni culturali, già assessore uscente alle Culture della Provincia, un incarico durante il quale ha realizzato il Sistema Museale Senese. Si tratta cioè di aprire una riflessione sulle conseguenze delle recenti norme adottate dal Governo: alienabilità (svendita?) dei beni culturali una volta che questi siano dichiarati non più demaniali (con il criterio del silenzio-assenso, 120 giorni di tempo da parte delle Soprintendenze per esprimere un parere); tagli dei finanziamenti; riorganizzazione del sistema delle Soprintendenze e ridefinizione del rapporto tra Regioni e Stato sul delicato rapporto tutela e valorizzazione.



Al dibattito pubblico, rivolto a tutti coloro che hanno a cuore la salvaguardia del bene più prezioso in possesso dell’Italia, ovvero l’arte, la cultura e il paesaggio, saranno presenti direttori di musei, critici d’arte, docenti universitari, amministratori pubblici.



A partire dalle 15.30 prenderanno la parola:

Philippe Daverio , critico d’arte, autore di programmi tv dedicati all’arte, ex assessore alla Cultura Milano

Roberto Grossi , segretario Generale Federculture,

Massimo Montella , dirigente Regione Umbria,

Marco Cammelli , professore Ordinario del Dipartimento di Scienze Giuridiche Università degli Studi di Bologna,

Gianni Resti, assessore alle Culture della Provincia di Siena

Daniele Jalla , coordinatore Servizi Museali Città di Torino

Ledo Prato , segretario generale Associazione "Mecenate 90"

Riccardo Francovich , docente di Archeologia Medioevale Università degli Studi di Siena

Francesco Florian , Studio Notarile Bellezza – Milano




news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news