LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2012-10-06 - Ferrara
ARTICOLO 9 - Il bene culturale come risorsa in tempo di crisi INCONTRO CON SALVATORE SETTIS
Università degli Studi di Ferrara, Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea

Università degli Studi di Ferrara, Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea, Dipartimento di Scienze Storiche nell'ambito del Festival “INTERNAZIONALE A FERRARA”

Un week end con i giornalisti di tutto il mondo

INTANTO A FERRARA
SABATO 06 OTTOBRE 2012 ORE 15.00

c/o PALAZZO TASSONI, sede del Dipartimento di Architettura
Via Ghiara 36, Ferrara
ARTICOLO 9 - Il bene culturale come risorsa in tempo di crisi
INCONTRO CON SALVATORE SETTIS

Archeologo e Storico dell’Arte già Direttore della Scuola Normale di Pisa

In occasione della sesta edizione del Festival “Internazionale”, l’Università degli Studi di Ferrara e l’Associazione Yoruba propongono un momento di riflessione indirizzato ad analizzare lo stato dell’arte e, soprattutto, del patrimonio artistico italiano, all’interno delle contingenti e complesse dinamiche della crisi economica europea.
È ancora possibile parlare di sviluppo e ricerca in un settore come quello della cultura, così fortemente soggetto a tagli? È altresì un effettivo risparmio per la nostra nazione effettuare sottrazioni in questo settore?
I beni culturali rappresentano una spesa o una risorsa?
Nel tentativo di ‘avanzare’ risposte a tali domande e soprattutto di prospettare spiragli alla difficile situazione, il professor Salvatore Settis, che con il suo straordinario contributo lotta da più di dieci anni per la salvaguardia del nostro patrimonio culturale e per la sua promozione, ritornerà sul tema, esaminando gli aspetti della sua articolazione relativamente anche alla sua attualità.
Di Salvatore Settis, in merito a tali problematiche, si segnalano: Italia S.p.A. L’assalto al patrimonio culturale,
Torino 2002; Futuro del “classico”, Torino 2004; Battaglia senza eroi. I beni culturali tra istituzioni e profitto,
Milano 2005; Paesaggio costituzione cemento, Torino 2011.
Introdurrà l’insigne relatore la prof.ssa Ada Patrizia Fiorillo (Università di Ferrara).

Presenti in sala gli studenti del Liceo Artistico Dosso Dossi di Ferrara.
L’ingresso sarà consentito fino a esaurimento dei posti disponibili

In sala:
Einaudi con il libro del Prof. Settis "Paesaggio Costituzione Cemento", distribuito da Feltrinelli Ferrara
e Yoruba con materiale promozionale per il Fondo FoRFe - Ricostruiamo Ferrara - per la cultura.

CONTATTI E INFORMAZIONI
Ufficio Comunicazione ed Eventi UNIFE 0532 455 107 | www.unife.it | comunica@unife.it
Associazione Yoruba 348.3556821 | 333.2070133 | www.yoruba.it | info@yoruba.it



SALVATORE SETTIS (Rosarno, 11 giugno 1941)
Dalla prospettiva di archeologo e storico dell'arte, nei suoi saggi di orientamento e
politica culturale ha più volte esaminato le “caratteristiche specificamente italiane
della tutela, la sua storia e la sua dimensione politica, mettendo in rilievo il collante
che tiene insieme il patrimonio artistico al territorio ed alla sua storia compresa la
lingua, come motivi di traguardo e di sviluppo della società civile.
Dal 1999 al 2010 è stato Direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa.
Laureatosi in Archeologia classica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa nel 1963, ha conseguito presso lo stesso
ateneo nel 1965 il diploma di perfezionamento.
Presso l’Università di Pisa è stato prima assistente (1968-1969), poi professore incaricato (1969-1976), quindi professore
ordinario (1976-1985) di Archeologia greca e romana.
Sempre presso l’ateneo di Pisa, tra il 1977 e il 1981, è stato Direttore dell'Istituto di Archeologia e Preside della Facoltà
di Lettere.
Ha inoltre diretto il Getty Center for the History of Art and the Humanities di Los Angeles dal 1994 al 1999.
È membro del Deutsches Archäologisches Institut, della American Academy of Arts and Sciences, dell'Accademia
Nazionale dei Lincei e del Comitato scientifico dell'European Research Council e, dal 2004, del Comitato dei garanti
della Scuola Galileiana di Studi Superiori dell'Università di Padova.
Il suo libro Italia S.p.a. L'assalto al patrimonio culturale nel 2003 ha vinto il premio Viareggio nella categoria. Nel 2008 si
pronuncia in modo esplicito contro la politica di tagli indiscriminati all'Università promossa dal governo Berlusconi sulle
pagine dei quotidiani La Repubblica e Il Sole 24 ore. In seguito a ciò nel febbraio 2009, rassegna le dimissioni dalla
presidenza del Consiglio Superiore dei Beni Culturali.
Attualmente insegna, a Madrid, presso la Càtedra del Prado.



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news