LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2004-03-28 - Montopoli Valdarno (Pisa)
Inaugurazione del Museo civico di Montopoli Valdarno (Pisa)

Museo civico di Montopoli Valdarno (Pisa). Inaugurazione

La relazione tra il paesaggio ed i manufatti storici intesa come un insieme coeso e inscindibile. Questo l'assunto che ha guidato l'amministrazione comunale di Montopoli Valdarno nel costituire il museo civico la cui inaugurazione è prevista per domenica 28 marzo 2004.
Il museo, primo esito del progetto di sistema museale elaborato nel corso delle ultime due legislature, si incardina nel suo territorio e ne raccoglie il palpito secolare per affidarlo ai cittadini di oggi e di domani ed ai turisti.
Inserito nel tessuto urbano di ascendenze medievali, il museo sarà ospitato presso il Palazzo Guicciardini, a rimarcare la permanenza nella cittadina di un'antica famiglia fiorentina la cui gestione fondiaria ha contribuito a modellare il paesaggio circostante.
I materiali, esposti sui due piani dell'edificio, sono stati organizzati con un criterio cronologico nel quale si succedono le collezioni di materiali della civiltà etrusca individuate dai nomi di Isidoro Falchi (lo scopritore della necropoli di Vetulonia) e della famiglia Majnoni Baldovinetti, detentrice di una rilevante collezione acquisita in anni recenti dall'amministrazione comunale. Seguono reperti ascrivibili all'età medievale, frutto di sondaggi e scavi portati a termine in anni recenti sul sito della Rocca, destinato a diventare parte dell'itinerario storico-panoramico il cui completamento è uno dei prossimi obiettivi del sistema museale. Sono quindi presentati al pubblico i ricchi arredi liturgici adibiti al culto presso il santuario secentesco della Madonna del Soccorso. Lo spostamento verso l'epoca contemporanea si concretizza con la sala dedicata alla produzione di terrecotte artistiche di pertinenza della ditta "Milani" che, fino all'epoca della Seconda guerra mondiale, agiva con ottimi risultati economici proprio a Montopoli. Quest'ultimo aspetto di raccordo immediato con una produzione artigianale tipica, che sopravvive attraverso alcune fornaci ancora attive, è particolarmente caro alla cittadinanza ed all'amministrazione poiché arricchisce la funzione espositiva e conservativa del museo.
Al primo piano di Palazzo Guicciardini saranno ospitate le arti figurative attraverso i lavori di artisti del luogo o che a Montopoli hanno soggiornato come Silvio Bicchi(1874-1946), il suo allievo Menotti Pertici e Paolo Ciampini (1941), incisore e concittadino la cui piena valorizzazione è in corso da alcuni anni ed è testimoniata dalla prossima personale a Parigi, presso Villa Medici.
La cura dei materiali in esposizione e la competenza tecnico-scientifica sono state assicurate dal contributo di istituzioni come la Soprintendenza BAAS di Pisa, la soprintendenza Archeologica di Firenze ed il Museo di Storia Naturale e del Territorio di Calci. Inoltre, il comitato scientifico si avvale della preziosa collaborazione del Touring Club Italiano, Delegazione di Pisa.

Già da adesso è possibile la visita virtuale del Museo attraverso le pagine del sito istituzionale del comune di Montopoli all'indirizzo



news

28-08-2021
Allarme Archivio Centrale dello Stato. La petizione disponibile su change.org

22-07-2021
Corte costituzionale: sentenza su beni paesaggistici

20-07-2021
Piano strategico grandi progetti beni culturali: raccomandazioni sul decreto per la rimodulazione 2020

18-07-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 Luglio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

Archivio news