LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Palermo, il Cinquecentesco Palazzo Villafranca diventer un albergo in spregio al vincolo e alle leggi
2005-02-02
Italia Nostra


Il progetto per un hotel prevede i stravolgere lo storico edificio nobiliare ricco di tesori

Palazzo Villafranca, uno dei pi importanti edifici nobiliari di Palermo potrebbe essere snaturato e rovinato per diventare un albergo a tre stelle. E incredibilmente il pericoloso progetto procede indisturbato travolgendo vincoli e leggi come se nulla fosse. Il consiglio comunale di Palermo ha votato una delibera che ne autorizza lutilizzo per attivit alberghiera, aggirando in questo modo il vincolo come bene culturale che vieta secondo il codice Urbani- qualsiasi variazione di destinazione d'uso dell'immobile in questione,

Palazzo Villafranca, Cinquecentesca dimora nobiliare, di propriet della Curia arcivescovile di Palermo, frutto di una donazione da parte della famiglia Alliata che aveva preteso la conservazione dellintegrit delledificio e lutilizzazione per scopi culturali e sociali.

Il progetto presentato prevede lo stravolgimento degli ambienti, come la trasformazione dellalcova del principe in sala jacuzzi e la rimozione dei tessuti damascati settecenteschi con moderne copie, magari lasciando qualche campione del vecchio! Inoltre la trasformazione in hotel si servirebbe dellaccumulo di fondi europei per le attivit commerciali e per il restauro delledificio, accumulo vietato per legge.



Il palazzo, non solo conserva la dialettica originale degli spazi interni, dove leggibile la vita che vi si conduceva, ma unico del suo genere - custodisce la memoria e i cimeli, la documentazione e la prova dellimportantissimo e inconsueto ruolo della famiglia pisana degli Alliata nelle vicende politiche e commerciali del Paese, dallospitalit ai regnanti alla gestione dei moti rivoluzionari del 1820, fino allaccoglienza di Garibaldi al suo arrivo a Palermo. Il Palazzo fu anche sede del primo circolo nobiliare cittadino e, nellimmediato dopoguerra, del partito socialista.

Ben documentato nei suoi interni lo stirato dei saloni, cio la meditata sequenza delle sale di rappresentanza che, dallingresso, portava a quella adibita al ballo, destando la meraviglia degli ospiti con larredo, le sculture, gli affreschi, le tappezzerie di seta, gli immensi infissi in legno dorato e i pavimenti maiolicati.

Il palazzo contiene preziose collezioni: impareggiabili statue classiche e oggetti archeologici di grande pregio, collezionati dagli Alliata, dai De Spucches e dalleminente archeologo Ettore Gabrici. Stupefacente la collezione di quadri e di dipinti, fra i quali le due grandi tele di Mattia Stomer e la Crocifissione del Van Dyck, di cui si conservano in archivio i documenti di committenza.



Adesso lunicum costituito dal palazzo rischia di essere distrutto, nonostante la Soprintendenza ai Beni culturali, il Ministero degli Interni, il Consiglio di Stato e il Prefetto di Palermo abbiano pi volte ribadito che appare improponibile ogni utilizzo diverso da quello di trasformazione di Palazzo Villafranca in uno splendido museo di se stesso, da aprire al pubblico.

Italia Nostra chiede limmediato annullamento della delibera comunale che permette di adibire il palazzo ad hotel e limpegno delle istituzioni per renderlo un museo.

01/02/05





ITALIA NOSTRA - COMUNICAZIONE
Via Nicol Porpora, 22 - 00198 Roma
fax 068542892
Nanni Riccobono
0684406322 - 3286195061
Lorenzo Misuraca
0684406323 - 3389691517
Antonella Rossi - 0684406362



news

21-05-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 maggio 2019

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

Archivio news