LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SALE LA PROTESTA PER LA DELOCALIZZAZIONE DELLA ITALCEMENTI DI ISOLA DELLE FEMMINE DAL CENTRO ABITATO
2007-02-12
Comitato Cittadino Isola Pulita

Si allarga il fronte del No allampliamento e alla costruzione della NUOVA TORRE della Italcementi a Isola delle Femmine situata allinterno del centro abitato Italcementi di Isola delle Femmine torre di 100 metri

Il Comune di Isola: va spostata Nuovo impianto e polemiche. Serve ad abbattere le emissioni Sindaco e associazioni: Lontano Dal paese. Azienda possibilista ISOLA DELLE FEMMINE, La nuova torre di cento metri daltezza che Italcementi vuole costruire nello stabilimento di Isola sta provocando allarme. Associazioni e Comune di Isola delle Femmine marcano da vicino la societ bergamasca, che ha sedi in tuttItalia, per chiedere la delocalizzazione del nuovo forno e quindi della torre. Uno spostamento di poche centinaia di metri dal centro abitato, ai piedi della montagna nei cui pressi c una cava. Una proposta che, se accolta dallazienda, renderebbe la stessa collettivit meno ostile allammodernamento del ciclo di produzione. La prima sede ufficiale per presentare questa proposta stata la prima riunione della conferenza dei servizi convocata dallassessorato al Territorio per rilasciare lAutorizzazione integrala ambientale (AA). Un via libera per consentire allindustria di realizzare il nuovo impianto, come gi fatto a Calusco dAdda. Noi non siamo contro la torre che come ci assicurano! tecnici dellItalcementi abbatterebbe di molto le emissioni in aria. Il nuovo forno consente infatti un consumo pi basso di energia termica e quindi limpiego di una minore quantit di combustibili - dice il sindaco Caspare Portobello -. Quello che emerge dagli incontri con cittadini e associazioni che si tutti contro il luogo scelto nel progetto per realizzare la torre, alta cento metri con una base di 40 per 40. Avete idea di cosa significa una simile struttura a due passi da alberghi e non distante dal mare?. Sulla stessa linea rappresentanti di associazioni come Isola Pulita e Mare Pulito. Per Giuseppe Ciampolillo di Isola Pulita necessario saperne di pi prima di qualsiasi via libera. Ci che decidiamo la delocalizazione della torre. Dal momento che si parla di un investimento di 100 milioni di euro mi sembra che si possa trovare una soluzione per assicurare una convivenza serena tra noi e Italcementi. Non solo, ma la condizione essenziale la delocalizzazione dell impianto. Per questo Isola Pulita si fatta promotrice di uninterrogazione presentata dal senatore Tommaso Sodano. Lazienda si mostra dal canto suo possibilista. Siamo agli inizi del nostro iter che abbiamo avviato proprio in questi giorni. Il progetto di ammodernamento dellimpianto ha unimportante valenza ambientale - dicono dallazienda -. Il confronto con i! territorio continuo e avremo modo di affrontare tutti i suggerimenti che ci saranno sottoposti per una corretta vantazione, ambientale, tecnica ed economica. Ora, poich con la salute della gente non consentito a nessuno scherzare, tanto pi a responsabili delle Pubbliche Istituzioni, il Comitato Isola Pulita, che si intestato la battaglia contro i danni ambientali, reali e potenziali, di un colosso produttivo quale il cementificio di Isola delle Femmine, inserito tra gli abitati dell'omonino Comune e di quello di Capaci, ritiene che nelle condizioni in essere non sussistono gli elementi minimi di garanzia nello svolgimento del procedimento autorizzatorio. Il Comitato Isola Pulita si attiver in tutte le sedi che riterr opportuno, anche in quella giudiziaria, al fine di garantire gli eventuali diritti violati della salute e dellambiente a tutela della cittadinanza tutta. Comitato Cittadino Isola Pulita www.isolapulita.it



news

22-05-2017
ARCHITETTURA E DEMOCRAZIA - Incontro con Settis al Salone del Libro

22-05-2017
La Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 MAGGIO 2017

15-05-2017
Al voto la nuova legge sulle demolizioni. E scatta l'allarme: "Si rischia l'abusivismo legalizzato"

11-05-2017
Appello urgente: Stanno demolendo la via Alessandrina

05-05-2017
RADIO 24 su economia dei musei

27-04-2017
Question Time di Franceschini

26-04-2017
Circolare n.15/2017 SG: Decreto del Presidente della Repubblica 13 febbraio 2017, n. 31, recante: Individuazione degli interventi esclusi dall'autorizzazione paesaggistica o sottoposti a procedura semplificata.

26-04-2017
L'esportazione del patrimonio artistico della nazione e le post verit del ministro Franceschini, di Tomaso Montanari

24-04-2017
ELENCO DEI TECNICI DEL RESTAURO

21-04-2017
Un musical non valorizza il patrimonio

18-04-2017
CUNSTA - Patrimonio e calamit: la parte degli storici dellarte

15-04-2017
TERRITORIALMENTE - rassegna stampa

14-04-2017
REGIONE TOSCANA - nuova legge sulle agevolazioni fiscali per la cultura

14-04-2017
REGIONE TOSCANA - nuova legge sui distretti rurali

11-04-2017
Il DPCM per le nuove 200 assunzioni al MIBACT

11-04-2017
Sul sito di Emergenza Cultura, un intervento di Giovanni Losavio sull'art. 68 del ddl per concorrenza e mercato

05-04-2017
Impediamo che lo Stato ceda il patrimonio culturale italiano al mercato internazionale

02-04-2017
Legge annuale per il mercato e la concorrenza. Patrimonio culturale nazionale a grave rischio

01-04-2017
Sulla Digital Library affidata allICCD per decreto ministeriale: posizione di AIB, ANAI, Associazione Bianchi Bandinelli, AIDUSA, SISBB

28-03-2017
Trieste. NO al Parco del Mare: ultime news e chiusura della petizione

26-03-2017
Rete dei Comitati per la difesa del territorio - rassegna stampa 14-20 marzo

25-03-2017
Mozione del Consiglio Superiore dei BC: "Il patrimonio culturale il futuro dei territori colpiti dal terremoto"

19-03-2017
Reportage dalla zona del sisma: un patrimonio che muore

17-03-2017
MIBACT - l8x1000, per 10 anni, alla ricostruzione e al restauro dei beni culturali distrutti o danneggiati dai sismi

17-03-2017
MIBACT - Incarico di funzione dirigenziale della Direzione generale Musei

28-02-2017
La lingua italiana protetta: sentenza della Corte Costituzionale. Decisione del 21/02/2017; Sentenza n. 42

28-02-2017
Intervento di Vittorio Emiliani sull'attacco del Messaggero a Cederna e al cedernismo

27-02-2017
Quante storie - Settis, Franceschini, Augias

27-02-2017
ON LINE IL BANDO PER IL DIRETTORE DEL PARCO ARCHEOLOGICO DEL COLOSSEO

26-02-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulla questione Soprintendenza - Stadio di Roma

Archivio news