LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

POZZUOLI - Scatto sugli abusi: i beni di Pozzuoli protetti dal cielo
Nello Mazzone
Mattino-Napoli, 12/10/2012

Con le foto dall'alto smascherati 62 illeciti nelle aree protette
Un aereo bimotore per meglio difendere l'inestimabile patrimonio archeologico di Pozzuoli, scongiurando nuove colate di cemento abusivo e le razzie di tombaroli senza scrupoli. Dall'Arco Felice Vecchio al mausoleo del primo secolo dopo Cristo della zona delle Conocchielle a Toiano, passando per le necropoli e le antiche tabernae romane: il tesoro storico-architettonico di Pozzuoli diventa osservato speciale nella lotta contro l'abusivismo edilizio. Un anno fa l'allora commissario prefettizio alla guida della cittadina flegrea, il prefetto Roberto Aragno, firm una delibera che disponeva il sorvolo dell'intera superficie comunale a caccia di abusi: un piccolo aereo dotato di telecamera, macchine fotografiche e Gps aveva il compito di scovare le illegalit. Un servizio partito solo alcuni mesi dopo e confermato dall'attuale amministrazione comunale. E arrivano i primi dati: negli ultimi quattro mesi l'occhio elettronico puntato sulla cittadina flegrea ha gi smascherato 62 casi di abuso edilizio accertato. Il report sul sito intemet comunale. Il sistema di bordo del bimotore ha registrato dati e fotogrammi nei quali sono state immortalate verande, gazebo, piscine e anche manufatti a poche centinaia di metri da siti di preminente interesse archeologico. Tutto abusivo. Come accertato, poi, dai vigili urbani diretti dal comandante Carlo Pubblico. Ma l'attenzione rivolta anche alle aree sottoposte al rigidissimo vincolo archeologico, a cominciare da quella attigua all'Arco Felice Vecchio. Il nucleo antiabusivismo ha acquisito le foto dall'alto e le sta confrontando con quelle di alcuni mesi fa per verificare l'eventuale presenza di opere murarie senza autorizzazione. C' da salvaguardare i reperti. E la precisione del sorvolo scientifica: il computer di bordo programmato per confrontare i fotogrammi registrati nello stesso punto in due voli successivi, a 20 giorni di distanza l'uno dall'altro. Alla minima difformit tra le due immagini sovrapposte nel database, scatta l'allerta: una email viene inviata direttamente sui pc del capo dei vigili e del capo dell'ufficio tecnico. Alcuni giorni fa l'allarme per un presunto trafugamento di reperti archeologici: il computer ha notato uno scavo archeologico nell'area tra Solfatara e Agnano che non c'era nella registrazione di 20 giorni prima. Si pensato all'opera di tombaroli: sul posto sono andati i vigili urbani che hanno poi accertato che lo scavo era stato regolarmente autorizzato dalla sovrintendenza. Ma resta alta la guardia. L'aereo registra attraverso le macchine fotografiche e le immagini tutte le difformit che nota dall'alto e le manda via email al mio computer - spiega il comandante Carlo Pubblico - Ma dall'alto un cumulo di pedane di legno o una tenda da sole aperta pu trarre in inganno e sembrare un manufatto abusivo. Per questo ogni segnalazione aerea viene verificata nelle 24 ore successive dai nostri agenti sul posto. Finora abbiamo scovato una sessantina di illegalit urbanistiche. Controlli puntati, ora, sul patrimonio archeologico. Siamo tra i pochi Comuni in Campania a monitorare in modo costante il nostro territorio per difenderlo dagli illeciti in materia ambientale - sottolinea il sindaco Vincenzo Figliolia - Ma vogliamo sfruttare questi sorvoli anche per meglio tutelare il nostro patrimonio archeologico da chiunque lo voglia sfregiare. Pozzuoli un giacimento archeologico da valorizzare, preservandolo dal cemento selvaggio e dai tombaroli.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news