LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Campania, piano paesistico. Vesuvio e Costiera, la legge in aula ma è già battaglia
Paolo Mainiero
Il Mattino - Napoli 18/9/2012

L'opposizione: pronti 660 emendamenti
Sit-in di ambientalisti. Il Pdl: serve serenità
Taglialatela scrive a Passera «Regole chiare per evitare i pericoli e il degrado»

Con la discussione generale il consiglio regionale avvia oggi l'esame del piano paesaggistico. La vigilia è stata animata da una vivace polemica sull'opportunità, prevista dal testo, di modificare alcune norme della «zona rossa» e del piano paesistico della Costiera Amalfitana. In aula si annuncia battaglia, è difficile prevedere i tempi per l'approvazione. Sono stati presentati 660 emendamenti (altri 201 sono stati dichiarati inammissibili), la quasi totalità dall'opposizione Pd-Pse-Idv e molti di essi dal chiaro sapore ostruzionistico. «È chiaro che il Pd - dice il vicecapogruppo reggente del Pdl Gennaro Nocera - non vuole risolvere i problemi di così vitale importanza per lo sviluppo della Campania. L'auspicio è che si affronti l'argomento serenamente in aula entrando nel merito delle questioni». Appena 22 gli emendamenti della maggioranza (19 del Pdl; 2 di Giovanni Fortunato del gruppo Caldoro; uno di Luigi Cobellis dell'Udc). Il fronte della polemica resta ampio. «E in atto un tentativo di nuova aggressione del territorio», hanno denunciato intellettuali e ambientalisti. Il ministro Passera ha definito «pazzia» la possibilità di costruire nell'area vesuviana. Per stamani Legambiente, Wwf, Fai, Italia Nostra, Tci annunciano un presidio davanti la sede del consiglio regionale al Centro direzionale. «Il piano - accusano Michele Buonomo e Anna Savarese di Legambiente Campania - avrà conseguenze gravissime su un territorio fragilissimo, già martoriato da decenni di illegalità, di abusivismo, di incuria, ma che nonostante tutto conserva ancora aree preziosissime». Ovviamente, in Regione la pensano diversamente. Come anticipato a «Il Mattino», l'assessore al Governo del territorio Marcello Taglialatela ha scritto a Passera per rassicurarlo sul fatto che non ci saranno cementificazioni. «L'obiettivo - dice l'assessore - è esattamente l'opposto e in tal senso ho mantenuto un costante confronto con l'Ufficio legislativo del ministero per i Beni ambientali e culturali e la direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici». L'assessore ha inviato al ministro lo schema di legge. «Si tratta di una norma di principi, attuativa della convenzione europea del paesaggio e del codice dei beni culturali». Quanto all'articolo 15 del testo, quello che contiene le norme oggetto di contrasti e discussioni, Taglialatela osserva: «E’ l'anticipazione di disposizioni necessarie alla effettiva preparazione del piano paesaggistico regionale e non ha in alcun modo alterato il regime vincolistico di tutela paesaggistica». C'è poi la questione particolare della «zona rossa». Sul punto l'assessore rassicura il ministro. «Le modifiche proposte non hanno alcuna incidenza sul relativo regime di tutela e non consentiranno alcun aumento di volumetrie - scrive -. Si tratta di norme che limitano gli interventi edilizi agli adeguamenti funzionali sismici, igienico-sanitarie quelli tendenti a eliminare il degrado degli immobili mediante interventi di riqualificazione e ristrutturazione edilizia. Ogni intervento è sempre e in ogni caso subordinato al rispetto delle disposizioni dei piani di rango superiore».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news