LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Sulla salvaguardia della costa la Giunta incassa parere positivo
LA SICILIA Giovedì 13 Settembre 2012 Siracusa




La giunta Cannata ha incassato il parere favorevole per il progetto definitivo per la salvaguardia della linea di costa.
Il via libera è stato dato martedì in sede di commissione speciale dei servizi nella seduta svoltasi nella sede del Genio Civile.
Il risultato ottenuto «premia» l'impegno del primo cittadino che in sinergia con gli assessori, Massimo Grande, ai lavori pubblici, e Sebina Caruso, all'urbanistica e territorio, ha seguito l'iter sin dal suo insediamento, tant'è che ha provveduto a convocare la conferenza dei servizi già il 14 giugno 2012.
Il tutto in vista di un obiettivo ben preciso, ottenere i pareri dagli enti coinvolti entro i novanta giorni deputati all'istruttoria in conferenza speciale dei servizi.
«E' un grande passo per realizzare concretamente un'opera di pubblica utilità che potrà tutelare e valorizzare il nostro patrimonio paesaggistico - ha commentato il sindaco Luca Cannata -. Questo tassello si inserisce in quel progetto di ampio respiro che stiamo portando avanti che vuole trasformare la vocazione turistica di Avola in un volano che faccia decollare il turismo e l'economia. Il supporto di tecnici di diversi settori all'interno della compagine amministrativa non è stato da poco. Un avvocato, l'assessore Grande, un ingegnere, l'assessore Caruso, un architetto, l'assessore Loreto, presenti agli incontri in sede, hanno garantito un confronto di livello».
«Siamo veramente soddisfatti dell'esito - ha aggiunto l'assessore Caruso -. Lo smantellamento della costa da parte del mare è un fatto naturale a cui si oppongono gli apporti fluviali ridistribuiti dalle onde lungo costa. L'erosione in atto è segno di una rottura di questo equilibrio per cui, quando minaccia strutture o beni mettendo in pericolo l'incolumità pubblica, è necessario un intervento. Le opere previste nel progetto non dovranno alternare gli equilibri preesistenti, ma produrranno il minimo disturbo alla dinamica costiera, all'utilizzazione futura del territorio e all'aspetto estetico del litorale. Ci siamo orientati in tal senso, è stato un lavoro intenso che speriamo di avviare a breve nelle sue fasi successive. Stiamo già guardando oltre». «Un tour de force, con ben 5 incontri tra giugno e martedì, nonostante il periodo estivo, voluti in primis dal nostro sindaco e da noi componenti della giunta- ha dichiarato l'assessore Grande -. Non abbiamo abbassato la guardia ed il risultato ottenuto è anche il risultato di un bel lavoro di squadra che ha coinvolto l'amministrazione, l'architetto Gaetano Brex, responsabile unico del procedimento, i progettisti, i collaboratori in una serie di incontri e confronti». Il progetto della salvaguardia delle coste prende l'avvio nel 2007 con la giunta Barbagallo, all'epoca assessore ai lavori pubblici era Paolo Caruso, grazie ai finanziamenti ottenuti durante il dicastero di Stefania Prestigiacomo, ministro dell'ambiente. Un iter lungo, travagliato, segnato dall'alternarsi di diversi assessori ai lavori pubblici, fra cui Corrado Morale e Fabio Cancemi, l'ultimo quasi a completamento del mandato Barbagallo. Si auspica altrettanta rapidità per la fase dell'appalto e per l'esecuzione dei lavori.
Gabriella Tiralongo


13/09/2012



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news