LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PORTOPALO. Parco, pronti alla rescissione del contratto
LA SICILIA Domenica 01 Luglio 2012


Corrado Scala incontra il gestore dell'area archeologica per discutere di inadempienze
La replica. Abbiamo agito senza sconfinare negli abusi di cui parla Tossani giungendo a eleggere il nuovo presidente il 5 giugno



la zona del parco archeologico
PORTOPALO. Incontreremo il gestore del parco archeologico nei prossimi giorni e sar un incontro chiarificatore e per verificare se vi sia la volont di un utilizzo ed un rilancio dell'area di contrada Cicogna o se dovremo prepararci alla rescissione del contratto per inadempienza dal parte del gestore stesso. L'assessore comunale ai Beni culturali, Corrado Scala, fa riferimento alla questione annosa riguardante lo stato di assoluto degrado in cui versa il parco archeologico di contrada Cicogna. L'area versa in pessime condizioni, lo spazio nei pressi del museo stato coperto dalle erbacce in un contesto di abbandono totale.
L'amministrazione comunale, alla quale spetta il compito di vigilare su quest'opera pubblica, batte finalmente un colpo. E' nostro interesse avere l'area archeologica funzionante secondo le finalit per cui stata costruita: ovvero l'allestimento di iniziative in ambito storico e culturale. - aggiunge l'assessore Scala - Convenzione alla mano, sono tantissimi i punti da rimarcare al gestore che, lo dico con molto rammarico, non ha mai fatto dei passi concreti nella direzione di un utilizzo della struttura per lo svolgimento di eventi culturali. Per quanto mi riguarda, subito dopo l'affidamento della struttura sono stato tra i primi consiglieri comunali a porre l'accento sulle cose che non andavano. Adesso, ricoprendo anche il ruolo di assessore ai beni e alle attivit culturali, sono ancora di pi parte in causa e per questo ribadisco che dal prossimo incontro con il gestore si dovr arrivare ad una scelta, nell'una o nell'altra direzione. Nell'incontro ci sar da una parte il gestore del parco dall'altra l'amministrazione comunale e il responsabile dell'ufficio tecnico. Ieri, il consigliere comunale d'opposizione Corrado Nastasi ha chiesto delucidazioni in merito al pagamento del previsto canone per la gestione del parco. Non mi risulta sia stato pagato il canone, sottolinea l'assessore Scala.
Il momento della resa dei conti sembra avvicinarsi. L'obiettivo dell'amministrazione quasi obbligato: rendere fruibile il parco archeologico ed avere un piano di utilizzo da parte del gestore. Di certo, l'imminente incontro con il gestore - conclude Corrado Scala - non sar n potr essere interlocutorio. Il tempo dell'attesa durato fin troppo. Il gestore ha fatto poco o nulla per evitare che il parco archeologico diventasse un'area praticamente abbandonata. Ora pretendiamo risposte certe ed immediate.
SER. TAC.


01/07/2012



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news