LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE - Ricci, doppia sfilata dentro gli Uffizi
ILARIA CIUTI
MERCOLED, 16 MAGGIO 2012 LA REPUBBLICA - Firenze


La prima volta di una maison di moda. Il canone? "Ancora da calcolare"



Lo stilista finanzier lilluminazione della Loggia dei Lanzi

LA soprintendente al polo museale, Cristina Acidini, precisa che il canone per avere gli Uffizi non sar la nuova illuminazione della Loggia dei Lanzi, ma una cifra che per ora non rivela. Il canone - spiega - lo fissa la sovrintendenza in base ai parametri della legge Ronchey: che sono gli orari, gli spazi, le persone. Siccome stiamo ancora definendo i particolari, preferisco non diffondere cifre che potrebbero cambiare. Quanto alla Loggia, Filippo Ricci prevede che la spesa possa aggirarsi sui 50 o 60 mila euro, tra studi e progetti che saranno portati avanti in accordo con il direttore Natali per gli Uffizi, la Silfi per le luci e con larchitetto Claudio Dini. Speriamo che la nostra iniziativa si porti dietro altri gruppi imprenditorali, a cominciare dalla moda, che adottino ognuno un luogo o una piazza di Firenze per illuminarli in maniera pi affascinante, dice Niccol Ricci, che insieme al fratello Filippo collabora con il padre Stefano. Alla guida di unazienda che scavalca la crisi con un aumento di fatturato del 39% dal 2010 al 2011 e che punta a arrivare nel 2012 da 58 a 70 milioni, ha 170 dipendenti a Firenze, 24 boutique nel mondo e un tipo di clienti che correranno da Cina, India, Messico a vedere la sfilata degli Uffizi con aerei privati cos grandi da non potere atterrare a Peretola.
E unemozione - dice Ricci - presentare la mia collezione in un ambiente unico al mondo come gli Uffizi. Bisogner stare attenti a non sovrapporsi al luogo ma esser pi semplici possibile. Con due sfilate, una alle 18 e laltra alle 20 per un massimo di 300 persone ognuna, in modo da non sovraccaricare il corridoio. Anche Acidini sottolinea leccezionalit: Non sono cose da fare tutti i giorni, ma episodicamente si pu. I marchi importanti sentono la necessit di accostarsi alle grandi istituzioni culturali, i musei di vivacit e vita contemporanea. E la prima sfilata che si tiene agli Uffizi: come riconoscimento di un marchio internazionale che fa onore a Firenze e in segno di riconoscenza per il progetto che dar nuova luce alla Loggia dei Lanzi. Un luogo, spiega la soprintendente, oggi illuminato senza mettere in risalto statue e architettura.
Ma non solo gli Uffizi. Anche il Louvre. Sembra che sia lepoca dellunione moda e musei e che abbia i fiorentini come protagonisti. Se Ricci e Acidini annunciano limpresa degli Uffizi, pochi giorni prima, il 12 di giugno, la maison Salvatore Ferragamo sfiler al Louvre che concede per la prima volta i suoi interni a un defil. Nel museo parigino Ferragamo, che annunzia un aumento di ricavi nel primo trimestre 2012 di oltre il 23%, sponsorizza la mostra SantAnna - lultimo capolavoro di Leonardo da Vinci (dallo scorso 29 marzo al 25 luglio).



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news