LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Istria. Rubata con una ruspa l'orma di dinosauro a San Lorenzo di Daila
p.r.
Il Piccolo - Trieste 6/5/2012

Il fossile risalente a 95 milioni di anni fa asportato nella notte sulla costa dell'Umaghese. caccia ai ladri su commissione

UMAGO Un bel souvenir originalissimo, risalente nientemeno che a 95 milioni di anni fa e non acquistato alla solita bancarella ma asportato con l'uso di una ruspa. Con un po' d'ironia si potrebbe definire cos quanto avvenuto sulla riva di San Lorenzo di Dalla, dove qualcuno si portato via una lastra di pietra con l'impronta fossilizzata di dinosauro. L'atto vandalico che per gravit equivale a un vero e proprio crimine contro il patrimonio storico culturale, stato scoperto e denunciato dallo speleologo Alen Hlaj e dall'archeologa Biljana Petrovic Markezic. Il Ministero dell'ambiente ha gi sporto denuncia contro ignoti. Sembra quasi impossibile che nessuno si sia accorto del furto, tenuto conto che per un' operazione del genere ci voluto un certo tempo, con l'impiego di un camion munito di gru o di una ruspa che sicuramente non passano inosservati. A detta degli esperti, un reperto del genere non finir nei musei perch sarebbe troppo rischioso. Probabilmente far da ornamento nel giardino di qualche casa. L'orma del dinosauro sulla pietra rubata era una delle meglio conservate in Istria. nonostante l'azione erosiva del mare. Nel 1995 era stata fotografata e documentata dal paleontologo italiano Fabio Dalla Vecchia che sul posto aveva rilevato una trentina d'impronte di dinosauro della specie teropode carnivoro, bestioni lunghi fino a 22 metri. Il ladro della pietra se scoperto rischia una multa da 4mila a 33mila euro. Il furto fa tornare d'attualit l'annosa questione della tutela inadeguata dei 18 siti paleontologici in Istria. Solo quello di Barbariga, con resti fossili degli animali, ben tutelato come riserva. Negli altri siti invece come quello di San Lorenzo troviamo tracce fossilizzate del movimento dei dinosauri. Lo spiega lo studioso Slavko Brana, secondo il quale tale patrimonio dovrebbe venire rimosso e portato nei musei dove sarebbe al riparo dalla devastazione degli elementi naturali o dai vandalismi. Certo aggiunge, si potrebbe anche procedere alla tutela in situ, i costi per sono vertiginosi. Per l'astronomo e studioso a 360 gradi Korado Korlevic, direttore del Centro scientifico educativo di Visignano d'Istria, il reperto rubato potrebbe finire in un museo del Nord Italia.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news