LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SERAVEZZA Palazzo Mediceo in corsa per l’Unesco
DOMENICA, 06 MAGGIO 2012 IL TIRRENO - Viareggio





Formalizzata la candidatura per inserire la villa tra i beni che sono patrimonio dell’umanità




Palazzo Mediceo a Seravezza è ufficialmente in corsa per diventare patrimonio dell’Unesco. Al pari dei centri storici di Firenze, Siena, Roma, della Reggia di Caserta o di Piazza dei Miracoli a Pisa solo per citare alcuni esempi. Patrimonio mondiale per la sua valenza culturale, insomma, come lo sono altri 936 siti nel mondo. Ad annunciarlo, con soddisfazione, il sindaco di Seravezza, Ettore Neri, che ha ricevuto dall’assessore regionale al turismo, Cristina Scaletti la convocazione di un incontro per la sottoscrizione dell’intesa tra i diversi enti interessati alla procedura per l’ottenimento del prestigioso riconoscimento. L’appuntamento è per il prossimo 15 maggio a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze. Alla firma dell’intesa seguirà, da parte dell’Unesco, la nomina di un commissario che effettuerà sopralluoghi nelle 14 ville candidate a diventare partimonio dell’umanità. Oltre a Palazzo Mediceo ci sono anche il giardino di Boboli (Firenze), il giardino di Pratolino (Vaglia, Firenze), Villa di Cafaggiolo (Barberino di Mugello, Firenze), Villa Il Trebbio (San Piero a Sieve, Firenze), Villa di Careggi (Firenze), Villa Medici di Fiesole (Fiesole, Firenze), Villa di Castello (Firenze), Villa di Poggio a Caiano (Prato), Villa la Petraia (Firenze), Villa di Cerreto Guidi (Firenze), Villa La Magia (Quarrata, Pistoia), Villa di Artimino (Carmignano, Prato), Villa di Poggio Imperiale (Firenze). «Già il solo fatto di essere in corsa per un obbiettivo di questo livello - commenta il sindaco Neri - ci rende orgogliosi del lavoro di recupero storico architettonico e paesaggistico compiuto nell'ultimo decennio e rafforza e dona sostanza indubitabile al progetto d'area della Via dei Marmi di Michelangelo che guida e indirizza il nostro lavoro di amministratori. Molte persone di valore hanno lavorato, in questi anni, a fare del Comune di Seravezza una realtà dinamica ed in crescita nel panorama toscano ed alla produzione di politiche e strategie ambiziose e di qualità. A tutte queste persone, molte delle quali hanno offerto il loro contributo fondamentale lavorando dietro le quinte, a tutti i collaboratori, tecnici e politici, che hanno lavorato alla costruzione di questo sogno straordinario, a tutti i cittadini del nostro Comune va il mio più sincero e sentito ringraziamento».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news