LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Riaperto al pubblico il palazzo Chigi Saracini con una mostra di dipinti tra sei e settecento
G. Senatore
Il Manifesto

Nel cuore di Siena due secoli di meraviglie


Un tesoro inestimabile di opere d'arte rimasto chiuso per duecento anni nelle stanze inaccessibili di un grande e ombroso palazzo gotico nel cuore di Siena: entrare nelle stanze e nei saloni di quello che fu Palazzo Marescotti, poi Piccolomini, e oggi sede della prestigiosa Accademia Musicale Chigiana un po' come affrontare un viaggio in una sorta di stratificazione geologica della rappresentazione artistica, attraverso epoche e stili che rispecchiano l'eclettismo e il gusto eccentrico del collezionismo del XVIII secolo. Dipinti, fondi oro, statuette, bassorilievi, disegni, antichit etrusche e romane, maioliche, manifatture in avorio, legno e pietre dure, bronzi, mobili preziosi, vasi cinesi, pregiate tappezzerie: la raccolta ideata nel `700 dal nobile Galgano Saracini, che aveva personalmente allestito nella sua dimora quel vago e superbo museo, custodisce in particolare dipinti di scuola senese (sono circa 1200 i quadri della collezione) intorno ai quali ruota una mostra (Oltre la scuola senese. Dipinti del Seicento e del Settecento nella collezione Chigi Saracini), allestita nelle sale terrene del palazzo. Si tratta di nature morte, battaglie, marine, paesaggi, ritratti (tra i quali, due celebri quadri di Salvator Rosa e il Gentiluomo di Bernardo Strozzi), allegorie sacre e mitologiche realizzate in molti casi su rame, alabastro, pietra paesina, marmo. Elementi raffinati che si ritrovano accanto ad altri pregiati materiali in tutta la collezione Chigi Saracini, distribuita in ambienti austeri, i primi, drappeggiati di tendaggi oro e porpora, dedicati a maestri della pittura (Sassetta, Botticelli, Brescianino, Sano di Pietro) e altri, sontuosi, intitolati a grandi musicisti (Scarlatti, Boccherini, Vivaldi, Pergolesi, Monteverdi, Casella), nella galleria allestita con una nuova illuminazione. C' aria nuova all'Accademia: un momento storico, spiega il direttore artistico Aldo Bennici.

La girandola fantasmagorica si snoda a destra, e subito si incontra la Adorazione dei magi di Sassetta, pittore della fine `400; poi, in successione, dipinti della scuola del Botticelli, manifatture fiorentine, cofanetti, terrecotte, un'amena Argentinit, statuetta di danzatrice che ruota vorticosa nelle sue vesti; una Crocefissione e il San Sebastiano del Brescianino. La passione musicale si manifesta, invece, con il pianoforte appartenuto a Listz, giunto qui da Roma, sottratto a una confisca ai danni di ebrei. E inoltre, con la minuscola tabacchiera-spartito che ispir Ottorino Respighi per la Suite della tabacchiera. Ci sono poi i preziosi mobili di Agostino Fantastici, con un Vasari accanto al letto. Il cinquecentesco capolavoro su tavola del Beccafumi, lo Sposalizio mistico di S.Caterina da Siena, nella Galleria Saracini, accanto a un Sodoma e a preziosissime maioliche. Proseguendo, ci si imbatte in alcuni Casolani, in un pregiato calamaio trapanese in corallo; nei capolavori di Rutilio Manetti - il Caravaggio senese - nei bassorilievi di Francesco Giorgio Martini, fino all'Aula Pergolesi, che conserva ancora lo stesso allestimento voluto da Galgano Saracini. questa la sala pi ricca di opere, acquisite in gran parte dal patrimonio ecclesiastico finito nel mirino delle soppressioni nel '700. Poi, in gran finale, lo studiolo, minuscolo angolo privato, scrigno segreto degli oggetti pi preziosi della collezione Chigi Saracini.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news