LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. L'affresco dimenticato di Palazzo Landriani
Chiara Vanzetto
Corriere della Sera -Milano 31/3/2012

Arte del 500 sotto lo sporco di un muro dell'edificio che ospita l'Istituto Lombardo Accademia di scienze e lettere

Milano citt d'arte. Dove il restauro di un'antica facciata crea l'occasione per scoperte sorprendenti. Siamo a Palazzo Landriani, via Borgonuovo 25, al confine con l'Orto Botanico e il complesso di Brera. L'edificio, propriet comunale, ha origini tardo rinascimentali ed attribuito al progettista Cesare Cesariano, scuola bramantesca. Il tempo scorre, i gusti cambiano, le architetture si trasformano. Ma a Palazzo Landriani, rimaneggiato pi volte, restano tratti originali del XVI secolo: il cortile, il portale visibile da via Fiori Chiari, la parte sinistra della facciata con finestre in cotto. Qui la storia si fa molto interessante. Il prospetto in fase di restauro: sennonch, in corso d'opera, proprio nella porzione cinquecentesca tornano alla luce frammenti di affreschi. Putti e tracce di grottesche in monocromo rossastro. Una decorazione Ricchezze All'interno del palazzo sopravvivono altre pitture a fresco che in origine doveva coprire l'intero fronte racconta lo scopritore, il restauratore Eros Zanotti, al lavoro con la direzione di Maurizio Fagnani del Demanio comunale Le figure erano scomparse sotto lo sporco. Ora tornano a vedersi, all'interno in una restituzione complessiva e armoniosa dell'insieme. Testimoniando che l'uso di facciate dipinte non era monopolio di Venezia e Genova. Ma questo un assaggio. Perch all'interno dell'edificio sopravvivono altre pitture a fresco e testimonianze storiche, affidate ad un custode eccellente: l'Istituto Lombardo Accademia di scienze e lettere, che ha sede qui in comodato d'uso dal 1959. Ci ha istituiti Napoleone nel 1797 durante la Repubblica Cisalpina racconta Adele Robbiati Bianchi, cancelliere dell'ente per promuovere progresso e innovazione tecnologica attraverso premi e ricerche. Tanto per dire, tra i presidenti c' stato Alessandro Manzoni, mentre tra gli accademici si contano Cattaneo, Carducci, Schiaparelli, Einstein, Montale, Rubbia e altri pezzi da novanta. La sala di lettura della biblioteca (450 mila volumi dal '400 ad oggi, pi fotografie, illustrazioni e documenti d'archivio) un ambiente che trasuda storia, la volta affrescata con una ricca decorazione cinquecentesca a grottesche, tondi e lunette di scuola luinesca: si pu entrare da luned a venerd, ore 9.30-15. Al piano nobile altri spazi ricchi di dipinti e cimeli, come la Sala Alessandro Volta con gli esemplari originali delle invenzioni voltiane. L'occasione per salire? Quando si allestiscono mostre aperte al pubblico. La prossima, dedicata alla rivista dei primi '900 L'Eroica, in calendario dal 31 maggio.



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news