LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze.Inizia la settimana di Pasqua: prove tecniche di abusivismo
Il Giornale della Toscana 31/3/2012

Duomo, Uffizi e centro storico: sotto gli occhi dei vigili urbani gli affari d'oro (esentasse) di ambulanti e mendicanti

Una settimana a Pasqua, e gi il centro storico di Firenze pullula di ambulanti abusivi. Da Ponte Vecchio alla "roccaforte" di San Lorenzo, dal Duomo agli Uffizi. In tempi di crisi nera per i commercianti regolari, alle prese con tasse e affitti alle stelle, senegalesi e donne cinesi - i primi con borsoni pieni di merce contraffatta, le seconde con foulard e scialli - si apprestano ancora una volta a fare affari d'oro. Esentasse, e talvolta sotto gli occhi dei vigili urbani, i quali la scorsa settimana hanno dimostrato di usare maggior zelo verso un gruppetto di bambini svedesi intenti a suonare il violino che non contro chi smercia oggetti contraffatti o bivacca sulle gradinate delle chiese. Ieri San Lorenzo, Ponte Vecchio e le vie limitrofe erano piene di abusivi che a volte aspettano un cenno d'interesse dei turisti, quando non li rincorrono letteralmente per vendere i propri articoli. E il Comune che fa? Combatte la sua guerra, certo, anche se a giudicare dall'eterna querelle in San Lorenzo sembra che il nemico siano gli ambulanti regolari. Tra aumento della Cosap e multe per "sforamenti" di pochi centimetri, essere in regola a Firenze significa spesso essere pi vulnerabili. Pi identificabili. Pi sanzionabili. A questi ritmi non ce la facciamo pi, tra tasse e carovita conferma un ambulante di San Lorenzo, tirando fuori il quaderno dove segna l'incasso della giornata. Che il tempo delle vacche grasse fosse finito, lo sapevamo. Ma che addirittura siano l'amministrazione o la concorrenza sleale a penalizzarci... A quelli per nessuno fa nulla: perch dobbiamo rimetterci noi che paghiamo le tasse? Se qui rischiamo di chiudere bottega anche colpa di un'amministrazione che non stata capace di tutelarci contro l'abusivismo dilagante. Ogni giorno dobbiamo lottare contro i "tappetini" che ci portano via clienti. Cos ci spingono tutti verso l'illegalit: quando non riusciremo pi a far quadrare i conti - conclude l'ambulante - venderemo anche noi orologi, borse e occhiali da sole contraffatti. Io stesso sono prontissimo a farlo. Una nota dei vigili urbani racconta di un servizio antiabusivismo in zona centro e al piazzale Michelangelo, aree con presenza di numerosi venditori. Cos come di un controllo bivacchi alla stazione in via di Rifredi e nei sottopassi cittadini, nonch nelle zone maggiormente frequentate, con rilievo di numerose violazioni. Ma non sono che poche gocce in un oceano di illegalit diffusa. Lo dimostra il castrum: borse griffate, poster di ogni tipo, bracciali colorati. E ancora orologi copiati, statuine e occhiali di plastica che, puntuali, svernano sotto il sole e sotto l'occhio "distratto" dei vigili urbani. E un autentico bazar dei tarocchi, quello che anche ieri ha invaso il centro: per i protagonisti che alimentano il mercato dell'abusivismo commerciale la parola d'ordine non scappare ma semplicemente spostarsi. Cambiare posizione, insomma, individuando, di volta in volta, il punto migliore per fare affari senza essere disturbati dalla polizia municipale, che si limita a passeggiare e a intimorire con la propria presenza gli ambulanti irregolari, pronti all'ennesima fuga coatta. L'eterno gioco tra "guardie e ladri" anima ormai da anni il centro. Ora Pasqua vicina: altro giro, altra corsa.



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news