LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Agro romano, allarme colata di cemento "In 160 aree previsti oltre 25mila alloggi"
CECILIA GENTILE
GIOVED, 29 MARZO 2012 LA REPUBBLICA -- Roma




Legambiente: con la scusa dellhousing sociale si devastano ettari di campagna

Il sindaco: in cambio di nuove metro bisogna offrire ai privati terreni edificabili

"Riaprendo il bando il Comune vuole rafforzare il patto pre-elettorale con i costruttori"


Un pacchetto di 160 aree selezionate, per un totale di 2.600 ettari. Una nuova colata di cemento in arrivo sulla campagna romana. Il tempo di sottoporre le aree, definite tecnicamente "ambiti di riserva", al parere delle varie sovrintendenze e poi via alla grande variante del piano regolatore, annunciata ieri dal sindaco Gianni Alemanno e dallassessore allUrbanistica Marco Corsini, durante la conferenza allAuditorium di viale Tupini.
Secondo il sindaco e il suo assessore il discorso semplice: A Roma - spiegano - servono 25.700 alloggi, di cui 6.000 in edilizia agevolata e 19.700 in housing sociale. E serve anche offrire ai privati terreni edificabili in cambio di nuove metropolitane. Serve, infine, terminare di ricollocare 1,6 milioni di metri cubi di compensazioni. Tutte aree che si prenderanno dal bando per le aree di riserva indetto tre anni fa, che ha prodotto 330 richieste, da cui sono state selezionate le 160. Selezionate - puntualizza Corsini - non scelte. Il che vuol dire che alla fine saranno di meno.
Ma Legambiente e Pd hanno gi alzato le barricate. Stop alla devastante variante in agro romano di Alemanno. Utilizzare la scusa dellhousing per giustificare una nuova colata di cemento ridicolo e patetico - dichiara il presidente di Legambiente Lazio Lorenzo Parlati - Questa discussione su una variante al Prg non si pu nemmeno aprire, a campagna elettorale gi aperta. E Mauro Veronesi, responsabile Territorio dellassociazione: Quando Alemanno parla della materia urbanistica ci sono sempre brutte notizie. In questo momento riaprire il bando significa rinsaldare, in vista delle elezioni e della sua ricandidatura a sindaco gi annunciata, il patto con la rendita fondiaria e i costruttori romani.
Durissime le accuse del deputato Pd Roberto Morassut, assessore allUrbanistica nella giunta Veltroni: In quelle proposte non c un sistema di regole che valgano per tutti, ma dietro ogni progetto ci sono precisi nomi e cognomi e tutti gli altri sarebbero tagliati fuori. Ancora Morassut: Il Comune e la Regione hanno scelto, ma bisogna capire perch, alcuni interlocutori privilegiati a dispetto di altri e questo non una buona cosa per una amministrazione pubblica. Non faccio urbanistica nominata - ribatte Corsini - le aree sono state selezionate in base ai criteri del bando. C fabbisogno di alloggi per le fasce deboli: dove le prendiamo le aree?.
Il sindaco - osserva il consigliere Pd Athos De Luca - continua a fare annunci, anche cos preoccupanti per la salvaguardia del patrimonio ambientale della citt, come se fosse al primo giorno della consiliatura. Fortunatamente, lincapacit di questa giunta e il poco tempo rimasto salveranno la citt da questa nuova colata di cemento del centrodestra. La qualit urbana e la tutela del territorio sono le condizioni per ogni ulteriore trasformazione, altrimenti si rischia di produrre danni alla vita dei cittadini, mette in guardia lassessore provinciale alle Politiche del territorio Michele Civita.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news