LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

II Dioniso di Somma vola allExpo di Tokyo
Stella Cervasio
la Repubblica, 23 gennaio 2005

Napoli
DIONISO ha gli occhi a mandorla. La magnifica statua di I secolo dopo Cristo, che raffigura il dio bambino ucciso dai Titani che banchettarono con le sue carni, ora esposta nel Comune di Somma Vesuviana a Palazzo Torino fino al 30 gennaio (orari 10-13 e 16-20), fa le valigie e segue la rotta del Sol Levante.
Il Dioniso di marmo con il cucciolo di pantera sul braccio trovato nel terreno di Starza della Regina a Somma in vari frammenti a partire dagli anni Trenta, stato infatti designato a rappresentare il Giappone all'Expo di Aichi e poi continuer il suo tour a Tokyo e in altre citt. I,a cosa singolare che la statua, chestatacompletatagrazie ai ritrovamenti degli archeologi giapponesi Masanori Aoyagi dell'Universit di Tokyo, non sar l'emblema dell'Italia, rappresentata invece nel padiglione accanto a quello giapponese da due statue siciliane: il Satiro danzante trovato nel '98 nel Canale di Sicilia ed esposto (visitatissimo) a Montecitorio, e la testa di Cesare dall'acropoli di Pantelleria, l'anno scorso protago-niste di una mostra ad Amburgo. All'ordine del giorno, le tourne dei nostri spettacolari reperti, ma non si pu dire che non costituisca un "caso" il fatto che il Dioniso con pantera di Somma Vesuviana diventino emblema di un paese che non l'Italia. Vero che la missione universitaria non ha potuto usufruire di contributi significativi del governo italiano per Io scavo, che si deve quasi interamente agli sponsor giapponesi. Per noi comunque importante, commenta l'assessore alla Cultura, Giuseppe Raia, che era ieri con il sindaco Vincenzo D'Avino all'inaugurazione dell'esposizione del Dioniso e della statua femminile vestita con il peplo, ritrovata nello stesso sito e restaurata con la supervisione del Museo Archeologico, che ha fatto la sua parte nella sorveglianza e i
restauri, affidati alla soprintendente Valeria Sampaolo e a Luisa Melillo, mentre allo scavo collabo-ravano Antonio De Simone e Giuseppe Vecchio. Un po' di delusione, perch all'inaugurazione era assente il viceministro ai Beni culturali appena nominato, Antonio Martusciello. Non potuto venire neppure l'assessore Marco Di Lei-Io, mentre il presidente della Provincia, Dino Di Palma, ha sollecitato l'intervento del Governo per la valorizzazione dei beni culturali di siti importanti come quello di Somma. Il reperto di Somma la prima statua di Dionisocon la pantera profumata che serviva per sedurre e cacciare, ma forse, come scrive Marcel Detienile, era un addomesticabile ghepardo: finora si conosceva solo un'immagine fittile conservata al Louvre, di un amante con il felino sul braccio. Il dio e la statua femminile si rivedranno tra circa un anno, finito il tour, nel museo di Nola.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news