LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Palazzo Grassi, resa dei conti
(r.d.r.)
la Nuova Venezia, 24 gennaio 2005

La richiesta di un incontro urgente di maggioranza arriva dal polo rosso-verde, per bocca del prosindaco Bettin e del capogruppo di Re, Petten.
Una richiesta che, per, rischia di arrivare fuori tempo massimo: a Ca' Farsetti, infatti, in questi giorni di dibattito acceso sul candidato sindaco del centro-sinistra molti hanno perso di vista quanto sta accadendo all'interno del consiglio di amministrazione della Casa da gioco, dove il sindaco Paolo Costa e l'assessore Ugo Campaner - venerd -hanno per un intero giorno tentato di convincere i consiglieri ad approvare subito l'acquisto del 31 per cento della Fondazione Palazzo Grassi, per farne la nuova sede espositiva del circuito museale veneziano. Ma il Consiglio ha preso tempo e si aggiornato ad oggi. Crescono, infatti, i dubbi sulla tenuta dell'operazione finanziaria e parte degli amministratori della casa da gioco vorrebbero maggiori garanzie, scritte, sul sostegno di soci privati all'operazione. Impegni che, per ora, non sono arrivati. Eppure, nonostante tutto, oggi potrebbe essere il giorno per chiudere i giochi, senza alcuna riunione di maggioranza a Ca' Farsetti. La quota del 20% di capitale privato nell'operazione , infatti, la condizione posta dalla coalizione per dare il benestare all'entrata del Casin a palazzo Grassi: ingresso che, in un primo momento, il sindaco aveva ipotizzato al 51%. Ma alcuni dei privati che si erano fatti avanti, ora pare ci abbiano ripensato. Cos la Marsilio, che in cambio dell'acquisto del 5% delle quote chiedeva un posto nel Cda e un ruolo gestionale attivo. Condizioni non raccolte. Anche Arteria e Skir chiedono altrettanto.
Ancora da risolvere anche la questione del destino dei 14 dipendenti della fondazione Grassi, dal momento che solo per 3 gi previsto il mantenimento del posto di lavoro, con funzioni di guardiania.
Tant', oggi veramente il giorno della verit. Molti gli interrogativi in ballo: il sindaco e l'assessore Campaner saranno in grado di fare i nomi dei soci privati pronti ad investire nell'acquisto di palazzo Grassi? n consiglio di amministrazione del Casin dar o no, in assenza di impegni scritti degli sponsor, il via libera all'assegno da 14 milioni di per entrare a Palazzo? Domani si andr tutti dal notaio oppure l'operazione, davanti a tanti dubbi, sar quantomeno sospesa?



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news