LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Grande Brera, fondi in arrivo
Annachiara Sacchi - Armando Stella
Corriere della Sera - Milano 24/3/2012

Il Cipe sblocca 23 milioni per i lavori all'ex caserma Mascheroni. Il ministro Ornaghi: impegno concreto per la cultura

Il momento della Grande Brera sembra essere arrivato. Grazie ai 23 milioni di euro sbloccati dal Cipe e all'impegno del ministro ai Beni culturali, Lorenzo Ornaghi. Via libera ai lavori, dunque, nella sede storica di palazzo Citterio, l'ex caserma Mascheroni. Dopo 35 anni di discussioni, ora il governo ha deciso di investire davvero sul gioiello teresiano di Milano. E la somma pi consistente investita per un polo museale, su 76 milioni stanziati dal Cipe a livello nazionale. Ma per portare a termine il progetto, i 23 milioni non basteranno.

Il ministero: Aspettiamo i fondi dai privati.
Contributi dal Cipe. Via libera ai cantieri per la Grande Brera. Sbloccati 23 milioni. Ora il masterplan
L'impegno. Dopo 35 anni di polemiche, stop, promesse, il governo ha deciso di investire sul gioiello teresiano

E ora, si riparte. Con i ventitr milioni di euro sbloccati dal Cipe, l'impegno del ministro Lorenzo Ornaghi, il via libera ai lavori nella ex caserma Mascheroni, a Palazzo Citterio, nella sede storica. Grande Brera, (forse) ci siamo. Dopo 35 anni di polemiche, stop, impegni dei partiti, il governo ha deciso di investire sul gioiello teresiano di Milano. E la somma pi consistente investita per un polo museale (agli altri nove progetti ne sono stati destinati in tutto 52). Ma per portare a termine il piano ne servono altri 130. Il ministro milanese e il suo impegno per la Grande Brera. Del resto lo aveva detto chiaro lo scorso febbraio in commissione Cultura: Non ci saranno rivolgimenti: si riprender il protocollo firmato a suo tempo da vari ministeri per poi cercare un iniziale finanziamento del Mibac che consenta di attrarre i fondi dei privati. Commenta Mario Resca, il commissario straordinario nominato da Sandro Bondi (il mandato del manager in scadenza e, si dice a Roma, pare poco rinnovabile): Ornaghi riuscito a ottenere quello che io chiedevo da due anni. Ecco allora come verranno usati i fondi del Cipe: per la messa in sicurezza e la liberazione dei locali nella ex caserma Mascheroni (quella che dovr ospitare le aule dell'Accademia), per il completamento del restauro e del ripristino edilizio di Palazzo Citterio (di propriet del ministero), per il rifacimento delle coperture del complesso di Brera. Il bando di gara? Entro l'anno. Da Roma a Milano, la notizia arriva in pochi istanti. E trova il plauso di Stefano Boeri: Questa decisione dimostra che cominciata una nuova fase nella storia difficile della Pinacoteca. E fondamentale che il ministro Ornaghi si confermi come unico regista di un progetto che chiamer protagonisti diversi a condividere un masterplan che fissi tempi e costi. Il Comune pronto a fare la sua parte. Gli attori, appunto. C' l'incarico assegnato dal ministero all'architetto Mario Bellini (il nucleo di partenza su cui ragionare), ma potrebbero essere recuperati anche i progetti di James Stirling e Alberico Barbiano di Belgiojoso, da integrare in un piano di fattibilit affidato al Politecnico. Se si imposta bene il lavoro fanno sapere dal ministero pi facile che si arrivi fino in fondo. Aldo Bassetti, il presidente dell'associazione Amici di Brera, commenta: Ora bisogna definire le priorit di finanziamento e le linee guida del progetto. Cos Salvatore Carrubba, presidente del Cda dell'Accademia: Ventitr milioni di euro sono un segnale importante. Questo primo stanziamento non copre interamente le necessit di spesa ma permette di avviare l'iter e mostrare all'esterno che lo Stato fa la sua parte, sul serio, per la Grande Brera. Ora ci auguriamo di recuperare anche risorse private. Raggiante la soprintendente Sandrina Bandera: Vedo il sole davanti a me.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news