LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Museo orientale. Grido d'allarme della soprintendente: una collezione dimenticata, urgente la nuova sede.
ELISA LORENZINI
CORRIERE DEL VENETO 16 marzo 2012

Quattromila pezzi rari chiusi in deposito Damiani: palazzo Marcello fermo da dieci anni, serve uno sponsor.

Ci sono 4 mila pezzi antichi e preziosi chiusi al buio nel deposito del Museo di Arte orientale di Ca' Pesaro perch non c' spazio per esporli. Il museo doveva essere trasferito nel pi grande palazzo Marcello, ma i lavori di restauro si sono bloccati dieci anni fa perch sono finiti i fondi, ora servono 8-9 milioni di euro per renderlo agibile. Il Ministero non ha soldi, cerchiamo uno sponsor che si faccia carico di ultimare i lavori. A lanciare il grido d'allarme sono la soprintendente per il patrimonio storico artistico e per il Polo museale Giovanna Damiani e la direttrice del Museo d'Arte orientale Fiorella Spadavecchia. La collezione oggi conta 17 mila pezzi, di cui per motivi di spazio, solo 4 mila sono esposti. Ce ne sono altri 4 mila di gran pregio chiusi in deposito ma che meritano di essere visti: paraventi, armature, abiti cinesi e giapponesi, lacche, libri, rotoli dipinti e stampe. Le opere esposte vengono ruotate, ma non basta. Ad esempio la sezione tessile non vede la luce da ben 50 anni e sono tessuti giapponesi, kesa, abiti cinesi femminili finemente decorati e kimono, fatti tra il 1600 e il 1848. I1 Museo d'Arte orientale al terzo piano di Ca' Pesaro dal 1928, spiega la soprintendente Damiani, ma nel 1981 era stato acquistato palazzo Marcello (a fianco di Ca' Vendramin Calergi) con l'obiettivo di spostare e ampliare il museo. Il palazzo era in pessime condizioni, i restauri sono partiti, sono stati consolidati i pavimenti e fatte le vasche per l'acqua alta, poi basta. E' tutto fermo da una decina d'anni, ormai. Soprintendenza e direttrice del museo lanciano un appello per trovare uno sponsor privato. Il progetto c', gi definitivo, ma tutto fermo perch mancano i soldi, dice Damiani. Porta la firma dell'architetto Anna Chiarelli. Il palazzo stato acquistato dal Ministero e consegnato alla Soprintendenza. L'idea era di fare una bella sede, una vetrina sul Canal Grande, e su retro di mettere una caffetteria e un bookshop. In verit, rivela la direttrice del Museo, anche palazzo Marcello sarebbe un po' piccolo per esporre tutta intera la nostra collezione. Abbiamo tessuti di grandi dimensioni a cui fatichiamo a trovare una collocazione. Se non altro ci sarebbe utile come "vetrina". Nonostante la ricchezza della collezione abbiamo un'affluenza piuttosto bassa. Nel 2010 ci sono stati 76.885 visitatori, 80.941 nel 2011, con una media di 6-7 mila al mese. Il museo nato dalla collezione del principe Enrico di Borbone conte di Bardi che a fine Ottocento tornato in patria dopo un viaggio intorno al mondo con 30 mila pezzi dell'estremo Oriente. Alcuni, passati nelle mani dell'antiquario viennese Trau, sono stati venduti. Gli altri sono stati sistemati a Ca' Pesaro dal 1928.



news

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

16-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 agosto 2019

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news