LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Finanziati dal Ministero i lavori di restauro per la chiesa di Sant'Agostino alla Zecca
VB
il Giornale di Napoli 22/1/2005

Sarà finanziato in parte dal ministero dei beni Architettonici e Culturali, e in parte dal dicastero degli Interni, il restauro della chiesa di Sant'Agostino alla Zecca il cui portale e alcuni affreschi sono stati gravemente danneggiati da un rogo appiccato da vandali. È quanto ha annunciato il soprintendente Enrico Guglielmo rispondendo ad un sollecito dei consiglieri circoscrìzionali della Margherita, Gianfranco Wurzburger e Salvatore Castiello, in merito alle iniziative adottate a salvaguardia della splendida chiesa, chiusa da 25 anni in seguito ai danni riportati dal terremoto. San'Agostino alla Zecca, in realtà, era stata dimenticata, messa in un cantuccio della memoria collettiva fino a quando il "focarazzo" e soprattutto la denuncia di Wurzburger e Castiello ai carabinieri del nucleo tutela patrimonio artistico, non hanno mosso delle acque che sembravano appantanate. Innescato il meccanismo e riaccesi i riflettori su quella splendido complesso, la Soprintendenza ha provveduto a ripristinare il ponteggio di protezione del portone, già innalzato tempo fa ma poi abbandonato da due anni quando, per motivi ancora da chiarire, si bloccarono i lavori ed ha predisposto le perizie tecniche per i lavori. «E questo non può farci che piacere - ha detto Wurzburger - Ma il ministero degli Interni quale proprietario effettivo del bene deve ancora spiegarci se è a conoscenza e cosa intende fare in merito alle segnalazioni di alcuni residenti sull'uso improprio del chiostro e del refettorio. I locali sarebbero, a quanto dicono nel quartiere, usati da alcuni privati non si sa per cosa. Quando io e Castiello abbiamo fatto un sopralluogo abbiamo trovato le porte che danno in queste zone, chiuse e dunque non possiamo sapere cosa c'è all'interno». Fatto è che, nonostante i lavori di rifacimento, due porte nel complesso di Sant'Agostino sono state trovate invalicabili, serrate a chiave. Anche per questo motivo è nato, sotto la spinta di Wurzburger e Castiello, un comitato per Sant'Agostino, il cui compito oltre a vigilare e controllare l'andamento delle opere, intende riportare alla conoscenza di tutti l'antico culto per Sant'Agostino iniziando con il ripristinare l'antica festa che si teneva nei vicoli di Forcella il 28 agosto. «Ma nel frattempo - hanno detto i promotori -vogliamo partire già con il "Maggio dei Monumenti'' chiedendo la possibilità di mettere in atto tutta una serie di iniziative culturali come una mostra fotografica da tenere, se possibile, sul sagrato o addirittura all'interno della chiesa». Evento non impossibile se, così come anticipato dal ministero degli Interni, il dicastero troverà i fondi necessari per coprire totalmente ì lavori.



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news