LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Non si butta così un patrimonio di conoscenze e di rapporti
Michele Fullin
Il Gazzettino - cronaca Venezia 22/1/2005

Sorpreso e ancor più indignato per la non intenzione degli acquirenti di non mantenere i 14 lavoratori di Palazzo Grassi è proprio il vicepresidente dell'azienda Giuseppe Donegà, che ha rassegnato le proprie dimissioni dopo aver appreso la notizia. «Fiat - ricorda Donegà, dirigente storico di Palazzo Grassi - ha proseguito la trattativa sull'ipotesi di proseguire l'attività, non di cedere l'immobile. D'altra parte viene fuori l'intendimento di mantenere solo tre persone nell'organico. E pensare che io stesso avevo assicurato i dipendenti sul fatto che non avrebbero dovuto preoccuparsi. Non posso condividere - continua -una scelta del genere, e non solo perché li ho assunti tutti io, tra il 1984 e il 1986. Mi domando quale sia la logica: Palazzo Grassi non è solo un fabbricato o una sigla, ma un patrimonio di conoscenze, fiducia e rapporti con le più importanti istituzioni museali del mondo. Rapporti tenuti nella maggior parte dei casi da questo personale che oggi si vuol mandare a casa».
La maggior parte dei lavoratori in questione difficilmente potrà trovare un'altra collocazione, soprattutto per l'elevata specializzazione e per l'età. Alcuni sono molto vicini alla pensione e questo non migliora certo le cose.
«Non riesco proprio a capire - prosegue -tutto il personale di palazzo Grassi è gente che fa gli allestimenti, è gente che ha i rapporti con il mondo e che cura l'immagine dell'azienda e lavora per far venire a Venezia più gente possibile. È anche merito loro se l'ultima mostra è stata inaugurata alla presenza dei Reali di Spagna e se solo l'ultimo giorno ha registrato 4mila visitatori con le forze dell'ordine a dissuadere i più ritardatari a desistere. Di questo valore aggiunto, però, il sindaco di Venezia e la sua giunta sembra proprio non ricordarsi».
Infine, l'ultimo pensiero Donegà lo rivolge a se stesso e di nuovo ai dipendenti della società.
«È naturale che quando cambia il padrone, gli amministratori facciano le valigie e pertanto io mi sono ripreso la libertà di movimento con il dispiacere di assistere ad una cosa che giudico senza senso».



news

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news