LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO - Centro storico: abusivi nel palazzo del Seicento
Massimo Lorello
La Repubblica, ed. Palermo, 21/01/2005

In dieci anni concessioni edilizie cresciute del 485%. Via libera a nove milioni per strade e edifici storici

Boom di arrivi di privati e il Comune avvia il piano di risanamento

Stretta di Palazzo delle Aquile sull'uso delle risorse finanziarie per il centro storico. Tutte le somme stanziate che i privati non hanno utilizzato saranno revocate e reimpiegate in nuovi cantieri da aprire nei quartieri storici. Da fondo del barile sono saltati fuori 9 milioni 394 mila euro, chel'amministrazione utilizzer per risanare edifici di sua propriet e per riqualificare strade e piazze. I fondi recuperati dai privati serviranno tra l'altro per rifare l'impianto elettrico e di illuminazio-ne dello Spasimo, per restaurare l'androne di accesso della cappella Anzalone e l'altare del Gagini, per alcuni lavori urgenti a Palazzo delle Aquile e in altri immobili di propriet comunale. E poi per l'arredo urbano in via Mongitore e liardino dell'ex Oratorio dei Bianchi.



MASSIMO LORELLO
DA UNA parte la discarica abusiva, dall'ai tra un cantiere aperto per realizzare appartamenti, abusivi pure quelli. lo scenario che hanno trovato gli agenti del Nucleo di tutela del patrimonio artistico della polizia municipale a Villa Mattaliano, complesso monumentale della Piana dei Colli, in via Costanti -no 11/b. L'impianto principale della villa, che stata subito sequestrata, risale al Seicento: stando a quanto stato scoperto dai caschi bianchi durante il blitz, scattato ieri mattina, la struttura in condizioni di estremo degrado. In pi riferiscono gli agentiabbiamo scoperto che erano stati fatti interventi edilizi abusivi, finalizzati alla realizzazione di comuni appartamenti, che avrebbero stravolto l'originario impianto dell'edificio storico. Abbiamo anche accertato che un antico magazzino, sul lato sinistro della villa, era in condizioni precarie.
Le indagini avrebbero consentito anche di accertare la responsabilit di uno dei proprietari, T. V di 57 anni, nei confronti del quale stato emesso un avviso di garanzia. L'ipotesi di reato contestata la violazione delle norme urbanistiche e delle leggi sulla tutela dei monumenti. Sono in corso ulteriori accertamenti perl'identifica-zione degli altri proprietari. In tutto dovrebbero essere almeno quattro. Il provvedimento di sequestro stato disposto dal giudice perle indagini preliminari Vincenzina Massa, su ri-chiesta del sostituto procuratore Ennio Petrigni.
Davanti al-"^^J l'ingresso della I villa stata poi scoperta una discarica abusiva di rifiuti, rottami e materiali di risulta di ogni genere. C'erano carcasse di frigoriferi e di lavatrici, laterizi, copertoni di autocarri e I mobili diventati ricettacolo I per gli insetti. _^^EU Evidente-I mente da tempo osservano i vigili il giardino della villa era diventato per decine di palermitani il posto ideale nel quale liberarsi dei rifiuti ingombranti.
Ma presto o tardi i proprietari avrebbero dovuto bonificarla quella discarica se, come si presume, nei loro progetti c'erala trasformazione del complesso monumentale in un lotto di appartamenti. A suffragio di questa ipotesi stato scoperto un cantiere edile in piena attivit sul fianco sinistro della villa, cantiere che ha interessato anche il piano nobile. Alilinterno dei saloni si stavano realizzando divisioni murarie con la costruzione di servizi igienici, ripostigli e anche una cucina in muratura. Tutte le opere sarebbero state eseguite senza il nulla osta della soprintendenza ai beni culturali e del Genio civile.
Villa Mattaliano risale al Seicento, appartenne all'ospedale di San Bartolomeo. Nel 1726 fu acquistata da Ottavio Savona che la trasform adeguandola all'uso residenziale. La data della ristrutturazione ancora incisa sul portone d'ingresso, nella seconda met del Settecento la villa fu acquistata dai marchesi Mattaliano. All'interno della villa, stando alle notizie storiche, sempre nel Settecento era stata realizzata una machina per recuperare l'acquadaipozzi. Ma i vigili, durante il blitz, non sono riusciti a tro -varia, anzi c' il rischio che alcuni pozzi possano essere stati contaminati dalle acque nere.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news