LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il vecchio deposito? La nuova biblioteca
Il Messaggero, Mercoled 19 Gennaio 2005


E uno di quegli angoli di archeologia industriale che non possono non far pensare immediatamente ad una loro trasformazione e ad un ulteriore utilizzo.
Come se quelle antiche strutture, le grandi coperture a volte metalliche, lentrata monumentale in giallo ocra, quegli spazi enormi capaci di moltiplicare le sensazioni, non possano assolutamente subire lonta dellabbandono e della distruzione.

Come se la tanta vita che gi vi passata non possa che trasformarsi in nuove vite tutte da immaginare.
Lo storico deposito Atac di San Paolo, a via Alessandro Severo, da dicembre ha cambiato vita.
Era dal 1928 che allalba salutava le 90 vetture in uscita verso la citt e la notte tornava a custodirle fino al mattino nuovo. Dismesso. Come si dice in gergo tecnico.
Ma non per questo meno affascinante da non poter immaginare una sua nuova riutilizzazione annuncia Mauro Calamante, il presidente dellazienda capitolina dei trasporti pubblici. Certo il suo impiego come rimessa di autobus ormai capitolo chiuso - aggiunge Calamante - ma lAtac ha sicuramente in mente una trasformazione che non faccia andare perdute delle strutture tanto belle. Larea del deposito incastonata fra le palazzine della zona Giustiniano Imperatore, alcune delle quali hanno avuto problemi di stabilit che ne hanno causato lo sgombero. Alla fine di dicembre, per, il Consiglio Comunale ha approvato il piano di zona che prevede interventi urbanistici in tutta larea, compresa quella del nostro deposito. Ora ci vuole il passaggio definitivo in Regione e poi si potr cominciare con gli interventi. E lobbiettivo dellAtac quello di mettere lex rimessa al servizio dei cittadini. La sua funzione sar certamente legata ai servizi di quartiere e a quelli per la citt - spiega ancora Calamante - potrebbe essere un centro culturale a disposizione dei cittadini, sfruttando anche la possibilit di creare dei nuovi sportelli dinformazione sui trasporti come abbiamo gi fatto in V e in II Municipio. Anche se il mio sogno quello di utilizzare questi enormi spazi coperti da volte metalliche per realizzare una grande biblioteca, magari arricchita di un caff o di un ristorante. Sarebbe bello se potesse essere la nuova biblioteca dellUniversit di Roma Tre. Le strutture sono cos alte da poter accogliere anche un secondo piano.

Nel frattempo lAtac ha gi messo a disposizione della citt la palazzina degli ex uffici che si trova allinterno del complesso. Dopo una ristrutturazione sostenuta dallassessorato alle Politiche Sociali, infatti, lo stabile stato trasformato in un nuovo centro accoglienza per senza fissa dimora attivo dalla fine di dicembre dello scorso anno.




news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news