LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L’ASTA Il Campidoglio fa cassa: 170 milioni con i gioielli di famiglia
Il Messaggero, 20-GEN-2005

Giovedì 20 Gennaio 2005 Chiudi


Il Campidoglio fa cassa per oltre 170 milioni di euro attraverso l’alienazione di alcuni gioielli di famiglia, da immobili in via del Colosseo e via Tomacelli ai circoli sportivi fino al palazzo dell’Acea.

Al termine del procedimento di alienazione, condotto in qualità di advisor dalla società Risorse per Roma, il Comune destinerà le risorse ottenute, tra l’altro, per progetto che riguardano l’edilizia abitativa, per la nuova sede direzionale del “Campidoglio 2” nella zona dell’Ostiense, che dovrebbe decongestionare le strutture del colle capitolino, e per il polo museale complementare.

«L’asta degli immobili ha superato le aspettative, avendo i rialzi superato il 60 per cento», secondo l’assessore capitolino al patrimonio Claudio Minelli. «L’immobile di via del Colosseo - spiega Minelli - è stato aggiudicato all’ente Enpaia, che ha offerto 13,5 milioni di euro, contro una base d’asta di 8,550. Inoltre, l’immobile di via Tommacelli ha avuto l'offerta massima da parte di Banca del Fucino per 16,5 milioni di euro, con base d’asta 7,551. Infine l’immobile di via Lavernale - conclude l’assessore - è stato aggiudicato alla società Ernave per 15,17 milioni di euro, con base d’asta di 10,45. Quindi l’entrata totale sarà pari a 45,17 milioni di euro».

In questi giorni, spiega Minelli, si stanno per chiudere altri due processi di alienazione: alcuni circoli sportivi e lo stabile dell’Acea.

Per quanto riguarda i circoli sportivi, saranno ceduti per un importo complessivo di 27 milioni di euro ai gestori il Tennis Club Parioli (7,722 milioni), il Pony Club (624 mila), il Polo Club (2,536 milioni), la Polisportiva Parioli tiro a volo Lazio (8,472 milioni), il Circolo Canottieri Tevere Remo (4,275 milioni).

L’ultimo procedimento di alienazione riguarda l’immobile dell’Acea, la cui scadenza per la presentazione delle offerte è il 1 febbraio, con una base d’asta di 101 milioni.

«Su questa operazione - spiega Minelli - siamo molto ottimisti, a causa dell’interesse che sta suscitando».

«In sostanza - aggiunge l’assessore capitolino - è possibile, e per una parte è già certo che da queste aste si possano ricavare oltre 170 milioni di euro.
A questi risultati vanno aggiunti poi i ricavati del procedimento di alienazione di edilizia residenziale sui beni disponibili, su cui è già stato avviato il procedimento di vendita, con garanzia per le fasce deboli, e da cui prevediamo un’entrata davvero cospicua».

«La società Risorse per Roma - sottolinea Minelli - a cui va il mio ringraziamento al presidente Enzo Proietti ed in particolare all’amministratore delegato Claudio Pancheri, sta svolgendo in maniera estremamente positiva i compiti di società advisor del Comune di Roma».



news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news