LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Soprintendenti al nastro di partenza
Simona Caporilli
Il Tempo – cronaca Roma, 20/01/2005

PORTE APERTE al Ministero dei Beni Culturali. Tra una settimana entreranno a far parte delle soprintendenze romane e laziali volti nuovi che si occuperanno di monumenti, chiese, ponti e resti archeologici, protagonisti - in questo periodo - di accese polemiche. Oggi inoltre, dalle 9 alle 11, chiuderanno i musei e le aree archeologiche di Roma, compreso quindi il Colosseo, il Foro Romano, Caracalla, Palazzo Massimo e le Terme di Diocleziano, successivamente al «pensionamento» del professor Adriano La Regina, ex sovrintendente: uno sciopero indetto dall'Associazione beni culturali (Abc)-Cnl al quale ha aderito anche il gruppo dei Verdi.
Sono tecnici, non necessariamente storici dell'arte (architetti ed ingegneri, in maggioranza) con il compito di amministrare i beni della regione e del comune, di decidere su vincoli e di reperire fondi per restauri, tutela e manutenzione di monumenti, non hanno competenze strettamente politiche anche se, spesso e volentieri i loro incarichi interagiscono con il potere politico. Dipendono direttamente dal ministero e sono nominati dallo stesso ministro Giuliano Urbani: come è accaduto nell'ultima tornata, del 23 dicembre 2004. Varie le sedi: si va dal complesso in via di San Michele a Ripa a Palazzo Massimo, rispettivamente sede della soprintendenza ai beni artistici e della sovrintendenza romana ai beni archeologici: il quartier generale, naturalmente, è il Collegio Romano, nel cuore di Roma è la sede del Ministero per i Beni e le attività culturali.
Soprintendenza per i beni artistici e architettonici l'architetto Maurizio Galletti, la soprintendenza Beni artistici e architettonici per il Lazio è andata all'architetto Anna Maria Affanni, la soprintendenza per i beni artistici e storici nell'ambito del Lazio alla dottoressa Rossella Vodret; la soprintendenza archeologica per il Lazio alla dottoressa Anna Maria Moretti, la soprintendenza archeologica per Ostia antica alla dottoressa Anna Gallina. I poli museali speciali? Data la vastità del patrimonio culturale della città eterna, sono stati istituiti due poli, quello di piazza. Venezia -che si occupa anche della tutela del Complesso del Vittoriano e quello per i beni archeologici. Il soprintendente speciale per il polo museale romano è il dottor Claudio Strinati, la sovrintendenza speciale per i beni archeologici di Roma è del dottor Angelo Bottini, direttamente dalla città di Firenze, è subentrato al pensionamento del professor Adriano La Regina; la Direzione regionale dei Beni Culturali è appannaggio dell'ingegner Luciano Marchetti,






news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news