LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scavi nel parco archeologico di Marsala - Spunta una Venere di epoca romana
Dino Barraco
Giornale di Sicilia 18 Gennaio 2005


MARSALA. Un'importante scoperta archeologica stata fatta a Marsala nell'area su cui si sta lavorando alla creazione del parco archeologico di Lilybeo. Nei pressi della Chiesa di San Giovanni al Boeo, dove la tradizione ha localizzato l'antro della Sibilla Iilybetana che successivi studi hanno rivelato essere un battistero cristiano ai tempi del vescovo Pasca-sino, stata riportata alla luce una statua senza testa, che raffigura Afro-dite Callipige, la dea greca dell ' amore, identificata dai Romani con Venere, simbolo della forza vitale della fecondazione e della generazione.
La statua, secondo una prima ricognizione, effettuata dal soprintendente di Trapani Giuseppe Gini e da Rossella Giglio, dirigente del servizio per i Beni Culturali della Soprintendenza, di epoca romana e databile alla seconda met del IIA secolo d.C. La statua stata presentata ieri mattina al Baglio Anselmi dall'assessore regionale ai Beni Culturali, Alessandro Pagano, e dall'ex assessore alla Presidenza David Costa che -quando faceva parte della giunta Cuffaro - aveva dato vita a tutto un programma di interventi nell'area archeologica per eccellenza di Porta Nuova, con un ammontare di finanziamenti per oltre 12 milioni di euro.
La statua stata trovata sotto il battuto medievale. di marmo a grana media e, ad un primo esame (che dovr comunque essere confermato dalle analisi di laboratorio) di provenienza greca. Potrebbe essere il frutto di qualche razzia militare o commissionata da qualche notabile dell'antica Lilybeo per adornare la sua villa nei pressi di Capo Boeo. La statua in buone condizioni generali, anche se mancanti di alcune parti. , infatti, priva di met del braccio destro che copriva pudicamente il seno, nonch di pi della met del braccio sinistro; di met circa della gamba destra e parte della gamba sinistra da sotto il ginocchio. Quel che ne resta alto un metro e
18 centimetri, ma all'origine doveva misurare almeno un metro e 70.

Quella fatta a Marsala - ha detto l'assessore Pagano - una scoperta di valore internazionale. La Venere Lilybetana superiore a quella di Si-racusa e conferma quanto avvertito fosse i culto di Venere tra i Romani; culto che era stato importato da Cipro.
E da l potrebbe provenire la statua. La scoperta costituisce, per altro, un'ulteriore spinta alla realizzazione del parco archeologico di Lilybeo avviato dall'ex assessore Costa coni finanziamenti regionali del settore Demanio che l'assessore Pagano si impegnato a non far mancare per la realizzazione dell'opera. Nelle prossime settimane la Venere Lilybetana sar trasferita nei labora-tori scientifici specializzati per la pulitura e l'analisi dei materiali. Soltanto dopo il restauro sar collocata in un 'ala del Baglio Anselmi, come hanno assicurato il soprintendente Giuseppe Gini e il dirigente archeologo Rossella Giglio.
Quando sar ritrovata anche la testa, spero presto - ha detto l'assessore Pagano - questa statua sar un reperto che potr essere definito unico al mondo. E per questo motivo la scoperta appena effettuata costituisce un evento di rilievo internazionale, che giunge, per altro, a concreta conferma di alcune tesi storielle.
Un altro prezioso reperto, dunque, dopo la Nave Punica e la statua del Giovinetto di Mothia, da sfruttare anche come richiamo turistico. Proprio in questa direzione - ha concluso Pagano - nel Trapanese potr essere giocata una grande partita.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news