LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ales, trovati 60 milioni per gli ex Lsu
c.gr.
Il Mattino, 20/01/2005

VERTENZA ALES, sindacati e governo si sono incontrati a Roma, per cercare una soluzione che fermi le lettere di licenziamento degli ex Lsu che da 14 anni garantiscono servizi indispensabili a siti archeologici e musei. Lavoratori per i quali la Finanziaria non ha trovato i fondi e la cui graduale espulsione sta per scattare: fra nove giorni, se nulla cambiasse, partirebbero le prime 22 lettere di licenziamento. Un'ipotesi contro la quale i sindacati sono disposti a battersi in ogni modo. Con l'appoggio della Regione che, in una lettera al presidente del consiglio del presidente Bassolino, definisce questi dipendenti lavoratori indispensabili in un settore strategico.
Una soluzione stata messa sul tappeto. Il neo viceministro ai Beni Culturali Antonio Martusciello ed il sottosegretario Nicola Bono, presente anche l'onorevole Marcello Taglialatela, hanno assicurato che i fondi per gli ex Lsu sono stati reperiti e che (60 milioni di euro pi 37 di fondi Cipe) possono coprire il triennio. Il problema con quale formula assegnare i fondi in un decreto legge che sar presentato al prossimo consiglio dei ministri. Quella che detta vertenza Ales, infatti, riguarda anche i lavoratori di altre cinque societ. Se Ales, per, a partecipazione pubblica, le altre societ sono private. Le leggi europee imporrebbero, per i progetti affidati a privati, gare d'appalto. Una lotteria per centinaia di dipendenti. La soluzione pi agevole sarebbe l'assegnazione di tutti i progetti, e fondi, ad Ales che, poi, garantirebbe il lavoro anche agli altri precari. L'appuntamento per mercoled, con il testo del decreto legge. Un appuntamento troppo a ridosso di quel 29 gennaio che per 22 persone gi vorrebbe dire tornare a casa: Bruno Esposito, amministratore delegato di Ales, aspetta un segno contrario dall'assemblea dei soci. Ma se non dovesse arrivare proceder. Ventidue drammi umani come quello di Ciro Monaco, 44 anni, due figli, imbianchino. Ha tentato il suicidio, volando di sotto. finito al Cto, in grado di sopravvivere e di ricevere una lettera di licenziamento.
Marcello Taglialatela ottimista. Capisco la prudenza altrui - dice - ma ho ascoltato con attenzione e sono ragionevolmente ottimista: l'aspetto economico risolto, il governo ha trovato fondi per il triennio, credo che anche i sindacati l'abbiano ben recepito. C'erano, al tavolo, Cgil, Cisl, Uil, Ugl e rappresentanze sindacali di base. Dice Giuseppe Pinto, della Rsa di Palazzo Reale: Non accettiamo le lotterie degli appalti. Dopo 14 anni, sia chiaro che o ci affidano direttamente i progetti o ci assumono. Stessa musica ad ascoltare Alfredo Chegai, dell'Ugl. Non accetteremo in nessun caso la clausola sociale. Obbligherebbe s gli eventuali vincitori di un appalto a far lavorare i precari. Ma esaurito il triennio, sarebbe tutto finito. Altri tre anni prima del lastrico? No grazie.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news