LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Servizio Inchiesta "Viaggio Incubo dentro gli scavi di Ercolano" - RISPOSTA del SOPRINTENDENTE al Corriere
Mail alla Redazione del 16-2-2012

Riceviamo e pubblichiamo:

Dr. Paolo Rastelli
Capo redattore www.corriere.it


Gentile dottore,

in relazione al servizio-inchiesta Viaggio incubo dentro gli scavi di Ercolano, pubblicato sulla testata on-line del Corriere della Sera in data 15 febbraio 2012, a firma di Antonio Crispino, si impongono alcune doverose osservazioni e puntualizzazioni.
Negli Scavi di Ercolano in corso da alcuni anni una vasta campagna di lavori di manutenzione e restauro realizzata nellambito dellHerculaneum Conservation Project, ampio programma di conservazione, ricerca e valorizzazione del sito archeologico, condotto in stretta collaborazione fra la struttura scientifica e tecnica della Soprintendenza, il Packard Humanities Institute e la British School at Rome.
Il servizio a firma di Antonio Crispino offre unimmagine arbitraria, distorta e ingannevole degli Scavi di Ercolano, che non trova una piena corrispondenza nella realt. Il servizio appare peraltro fortemente in contrasto con il generale e convinto apprezzamento di cui gode il sito da parte della comunit scientifica internazionale; Ercolano diventato infatti un caso studio di best practice per lICCROM, come dimostrano le rassegne della stampa nazionale e internazionale.
Il rigore scientifico dei lavori svolti ad Ercolano, che un servizio giornalistico obiettivo avrebbe senzaltro rilevato se solo lavesse voluto, non affatto in contrasto con lobiettivo di una fruizione culturale sempre pi ampia, bens ne costituisce il presupposto indispensabile. Ricerca, conservazione e valorizzazione sono azioni coordinate e conseguenti e solo una certa faziosit porta a separarle al punto da considerare patologica la chiusura di alcune aree solo perch vi sono in corso cantieri di ricerca.
Premesso che, come riportato nella Carta dei Servizi disponibile allingresso, circa il 70% dellarea archeologica scavata a cielo aperto visitabile e fruibile in condizioni di sicurezza e che nellelenco dei luoghi chiusi al pubblico sono altres indicate le motivazioni (per es. cantieri di lavoro), si rileva che sono state effettuate riprese filmate allinterno dellarea archeologica senza autorizzazione e ci si peraltro impropriamente introdotti in zone precluse per motivi di sicurezza o perch interessate da cantieri in corso: zone regolarmente segnalate nel rispetto di quanto previsto dalla legge. Un servizio autorizzato avrebbe messo il giornalista nelle condizioni di acquisire le corrette informazioni in merito allattuale situazione degli scavi e del relativo andamento dei cantieri.
Spiace osservare che questo tipo di giornalismo ferisce e danneggia ingiustamente limmagine del Paese, il quale guarda con interesse allefficace modello di cooperazione pubblico-privata messo in atto a Ercolano per la salvaguardia e la gestione sostenibile di siti archeologici complessi.
Molto stato fatto a Ercolano, e molto altro ancora resta da fare. Continueremo a farlo nella piena consapevolezza che la conservazione di questa risorsa unica e irripetibile che il nostro patrimonio archeologico unoperazione senza fine, che richiede costanza e continuit nella gestione e negli investimenti. La strada di certo lunga e tortuosa, ma i buoni risultati si possono gi documentare, e non riconoscerlo, oltre che sbagliato, sarebbe davvero ingeneroso per il prestigio e la credibilit che il progetto Ercolano merita.

LA SOPRINTENDENTE
Teresa Cinquantaquattro




news

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

Archivio news