LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Grotta Azzurra con sponsor, polemica a Capri
STELLA CERVASIO
VENERDÌ, 17 FEBBRAIO 2012 LA REPUBBLICA - Cronaca





L´idea del sindaco: pubblicità su una barriera frangiflutti artificiale. Coro di no



Il Comune: mantenere l´isola costa. Il fronte dei contrari: non si fa cassa su un mito


CAPRI - Il sindaco di Capri si è ispirato a Venezia. Voleva farsi in casa un progetto Mose formato mignon e trasformarlo in una gallina dalle uova d´oro per la pubblicità, vista la location dove aveva intenzione di collocarlo: la Grotta azzurra. Se in laguna usano le barriere frangiflutti, ha pensato Ciro Lembo, noi faremo di più. Galleggianti modulari che spezzano le onde e consentono alle motonavi cariche di turisti di scaricare sulle barchette a remi che hanno accesso all´antro quanti più passeggeri è possibile. Ma soprattutto i "materassi" frangiflutti si potrebbero usare per pagare un po´ di conti che il governo ha tagliato: come? Stampandoci su il logo degli sponsor e usandoli come supporti di pubblicità. Quel che non ha pensato, il sindaco, è che sarebbe scoppiato un putiferio con l´isola spaccata in favorevoli e contrari alla Grotta spot. Coro di no dall´assessore regionale all´Ambiente, Giovanni Romano («Non si può alterare l´ambiente per una ragione economica») e di Legambiente («Non si può far cassa ai danni del mito di Capri»). No anche della soprintendenza: «Dell´isola parla l´articolo 15 del Piano territoriale paesaggistico - dicono gli architetti dei Beni architettonici e paesaggistici, Rosalia D´Apice e Ugo Carughi - La Grotta azzurra è una delle "entità naturali di eccezionale interesse", insieme all´arco naturale, ai faraglioni e ad altri siti dell´isola. Sono talmente protetti che è persino vietato fare manutenzione ordinaria».
Su Scopolo, Stella e faraglione di Mezzo - così si chiamano i tre scogli più famosi del mondo - il ministero è già intervenuto per bloccare un´illuminazione troppo fulgida del Comune. «Tutti vengono a farsi spot pubblicitari sull´isola - protesta il sindaco - magari usando gommoni fermi al largo, ma pur sempre sul riconoscibile sfondo dei faraglioni. Tanti sfruttano l´immagine di Capri senza pagare un euro. Il Comune ha sostenuto una battaglia per farsi riconoscere i diritti del brand Capri quando una marca di sigarette usò il nome dell´isola, ma siamo stati sconfitti». D´altra parte la crisi è crisi e l´isola costa cara tanto ai turisti quanto agli amministratori. «Abbiamo appena finito di costruire bagni con aria condizionata e piastrelle di design sotto la funicolare: dobbiamo offrire servizi d´eccellenza a un turismo qualificato - sottolinea il sindaco - La differenziata ci costa 5 milioni di euro e abbiamo 52 persone a spazzare via Camerelle e le stradine della passeggiata intorno alla Piazzetta. Posso pagarne solo 4, e il milione che mi manca dove lo vado a pigliare? La panoramica via Krupp, una delle bellezze paesaggistiche mondiali colpita dalle frane, riaperta due anni fa con un padrino d´eccezione il presidente Napolitano è di nuovo chiusa per una manutenzione speciale da 30 mila euro al giorno. Altri 50 mila andranno ai rocciatori per riaprirla. Mantenere la via comunale che dal porto sale a Capri costa centomila euro l´anno: voglio tappezzarla di tabelloni pubblicitari, ma una cosa sobria, concordata con la soprintendenza. Siamo contrari alla tassa di soggiorno, ma un euro in più sul biglietto dell´aliscafo che cos´è in fondo?».
La fa facile, il sindaco. Successe già il finimondo l´anno scorso, quando il Comune introdusse un biglietto di un euro per entrare nel verde pubblico dei Giardini di Augusto. «Tutti temevano un calo, invece i visitatori hanno superato quelli della Grotta azzurra: 327 mila contro 257 mila. La prova che la nostra è una buona pratica? Abbiamo bandito una gara per la biglietteria dei Giardini: le risposte sono arrivate da tutte le parti, anche dall´India».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news