LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LA LINEA DELLA CORTE Sull'ambiente niente esclusive
N. Zanon
15-GEN-2005 Il Sole 24 Ore




Suscita qualche sommessa perplessit la decisione del Governo di impugnare presso la Corte costituzionale la legge regionale sarda sulla salvaguardia del paesaggio e la tutela del territorio regionale. Quando si potr leggere il ricorso, si conosceranno i vizi giuridici che l'esecutivo imputa alla legge, o a qualche sua norma, in particolare a quella relativa alla protezione dei tenitori costieri da nuove costruzioni: anche se gi fin d'ora presumibile che venga, lamentata qualche invasione di competenze statali.
In effetti, vero che la Costituzione, come uscita dalla riforma del 2001, stabilisce che la tutela dell'ambiente (e del paesaggio) appartiene alla competenza legislativa esclusiva dello Stato:
un'innovazione voluta da alcuni settori ambientalisti, che temevano la babele delle competenze regionali in un settore indubbiamente delicato. anche vero, per, che la Sardegna, quaie Regione a Statuto "speciale", vanta una competenza probabilmente pi intensa di quella delle Regioni "normali" nel cosiddetto "governo del territorio" (altra materia
che potrebbe essere coinvolta nella questione). Sia come sia di tali disquisizioni, gli aspetti giuridici cedono il passo a una considerazione di buon senso: se della protezione dell'ambiente e delle coste sarde non si occupa la Sardegna, chi mai dovrebbe? Federalismo e sussidiariet (sia pur nella versione pasticciata e conflittuale che noi conosciamo) non esigono esattamente questo?
Un certo conforto si trae dal fatto che, per una volta, diritto e buon senso sembrano andare d'accordo. Infatti, la Corte costituzionale, confrontandosi con ci che la Costituzione prevede in materia di ambiente, ha gi precisato che la tutela dell'ambiente non una "materia" in senso tecnico, e non pu essere perci qualificata come oggetto di una competenza legislativa esclusiva dello Stato. L'ambiente, afferma la Consulta, un "valore" costituzionalmente protetto, in ordine al quale si manifestano competenze diverse, che ben possono essere anche regionali. Semmai, essa aggiunge, in questo ambito possono essere rivendicate dallo Stato le scelte che rispondano ad esigenze meritevoli di disciplina uniforme sull'intero territorio nazionale. Ma molto dubbio che la tutela delle coste sarde rientri in queste ipotesi.
Per giudici la difesa del paesaggio non materia riservata



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news