LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sardegna, incostituzionale la legge salva-coste
C. Mercuri
Il messaggero, 15-GEN-2005


Palazzo Chigi si appella alla Consulta contro la norma approvata dalla Regione che aveva l'obiettivo di fermare gli scempi sul litorale
II governo ricorre, insorge l'opposizione. I verdi: favore agli speculatori. La Loggia (FI): scavalcato lo statuto

II Consiglio dei ministri ha deciso di impugnare davanti alla Consulta la cosiddetta "legge salvacoste" della Sardegna, e lo ha fatto in tempo record. Appena I'altroieri, infatti, un gruppo di sindaci sardi (tra cui quelli di Olbia e di Cagliari) aveva scritto una lettera al presidente del Consiglio perch nel primo Consiglio dei ministri possibile possa essere deliberata l'impugnativa della legge in questione per manifesta incostituzionalit. E ventiquattro ore dopo, il Consiglio dei ministri lo ha fatto.
La legge "salvacoste".
Che cos' la "legge salvacoste"? E' lino dei primi atti voluti dalla Giunta di centro-sinistra guidata da Renato Soru. Nell'ottobre del 2003 il Tar, su ricorso delle principali associazioni ecologiste, respinse ben tredici piani paesistici approvati dalla precedente amministrazione di Centro-destra. Si cre allora un vuoto normativo che la successiva Giunta di Centro-sinistra cerc subito di colmare. La nuova legge fu approvata dall'assemblea regionale il 24 novembre del 2004, dopo la sentenza del Tar che aveva respinto il ricorso presentato dai sindaci di Arzachena, Alghero, Olbia e di una societ interessata a un insediamento nella zona di Valledoria, sulle coste settentrionali dell'Isola. La legge, approvata tra mille polemiche, fissava infatti a due chilometri dal mare il limite per nuovi insediamenti, abitativi e turistici. Non vogliamo - spieg allora il presidente Soru - che in Sardegna si perpetui uno sfruttamento iniziato con le miniere e ora in atto con il turismo. Oggi - disse Soru - il turismo in mano a operatori non sardi che allestiscono villaggi turistici estranei al territorio mentre la speculazione immobiliare costruisce seconde case. Il turismo - concluse - una ricchezza della nostra economia, ma questo non turismo. Perch il turismo servizi, non case, non utilizzo di zone di pregio del territorio.
L'incostituzionalit. Sindaci e amministratori dell'opposizione furono subito in prima linea contro il provvedimento varato dalla Giunta Soru.
Cos si blocca lo sviluppo, dissero. E' un colpo mortale al turismo dell'Isola, aggiunsero. Poi hanno preso carta e penna e hanno scritto a Berlu-sconi per denunciare l'incostituzionalit del provvedimento. Secondo i sindaci, la legge sarebbe incostituzionale perch agisce deliberatamente contro i Comuni e non in favore degli stessi. Addirittura in
disaccordo, non essendoci stata la dovuta concertazione costituzionalmente stabilita. Con questo provvedimento -hanno scritto i sindaci - si arrecato un grave pregiudizio economico finanziario agli Enti locali. Ha spiegato Enrico La Loggia, ministro per gli Affari regionali: II Governo non poteva fare diversamente che impugnare la legge, cos come si fatto per qualunque altra materia e per qualsiasi altra Regione di qualunque colore. Semplicemente - ha aggiunto - abbiamo fatto un'analisi molto scrupolosa di decisioni prese dalla Regione che presentavano evidenti aspetti di illegittimit costituzionale perch sforavano di molto le competenze dello statuto regionale della Sardegna e abbiamo agito di conseguenza. L'opposizione. Le reazioni degli ambientalisti non si sono fatte attendere. Il presidente dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio, ha commentato: Siamo al salva-cantiere, ovviamente quello di casa Berlusoni. Il Governo miope nei riguardi della questione ambientale. E Fausto Bertinotti, segretario di Rifondazione comunista, ha parlato di un tentativo di rivincita del partito del condono sui difensori del territorio. Sono davvero curiosi questi federalisti - ha aggiunto - che non trovano di meglio che intervenire centralisticamente contro i pronunciamenti democratici di una comunit come quella sarda che difende l'integrit del suo territorio.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news