LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bilancio 2004 del nucleo - Tutela del patrimonio artistico.
Il Tempo 15 gennaio 2005


L'Arma: documentate le collezioni private
I segugi dell'arte recuperano 28 mila tesori

«Rimpatriate» la maschera d'oro peruviana, la Madonna del Pinturicchio e la kilyx attica

Le Chiese sempre più nel mirino dei ladri: trafugati circa tremila oggetti in 464 furti

OLTRE 28 mila opere d'arte recuperate, 17 mila reperti archeologici provenienti da scavi clandestini restituiti alla collettività, 2,374 opere false sequestrate. Mentre anche i furti d'arte diminuiscono, seppure di poco. Il 2004, ha spiegato ieri a Roma nella conferenza di bilancio il comandante dei carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale Ugo Zottin, è stato più che positivo anche per la qualità dei beni recuperati.
Almeno tre le operazioni di particolare eccezione, il cui valore è stato sottolineato ieri in una nota, anche dal ministro dei Beni culturali Urbani: il ritrovamento di una maschera funeraria in lega di oro e rame proveniente da scavi clandestini peruviani (che sarà oggetto di una mostra nei prossimi giorni al Quirinale), il recupero di una «Madonna con bambino» del Pinturicchio ed una sentenza con la quale il tribunale di Roma ha condannato a dieci anni di reclusione e al pagamento di un risarcimento provvisionale di 10 milioni di euro allo stato italiano un noto trafficante di opere d'arte. A queste, ha annunciato Zottin, si aggiunge un ritrovamento dell'ultim'ora, quello di un altro frammento di una celeberrima kylix attica, attribuita ad Eufronio (vari frammenti di quella coppa erano stati restituiti dal Getty Museum nel 1989 e sono da poco esposti al Museo etrusco dì Villa Giulia a Roma), recuperato solo tre giorni fa dai carabinieri Tpc nella zona di Cerveteri. sono 28.021, le opere false sequestrate 2.374, i reperti archeologici provenienti da scavi clandestini 16.941. Oltre cento (115) le persone arrestate e 743 quelle segnalate. Mentre gli oggetti trafugati sono stati 19.324. In lieve diminuzione (-8%) i furti, che nel 2004 sono stati 1.190 contro i 1.293 dell'anno precedente. «In questo caso le più colpite, insieme con i privati rimangono le Chiese - ha fatto notare Zottin - che hanno subito 464 furti per un totale di 2.840 oggetti trafugati».
Un punto che rimane dolente, ha sottolineato, e che rende sempre più pressante la necessità -anche per i privati - di una buona documentazione, che faciliti le operazioni di ritrovamento.
Incredibile, per quantità (circa 3.500 pezzi) e qualità il recupero degli oggetti, tutti di provenienza archeologica, sequestrati al trafficante d'arte condannato in primo grado.il 13 dicembre scorso, dal tribunale di Roma. Tutti, ha sottolineato Zottin, verranno restituiti alle istituzioni di competenza (molti si trovano già nel Museo etrusco di Villa Giulia a Roma) «anche se il danno per il patrimonio dei beni culturali rimane enorme», ha detto, anche perche spesso si tratta di opere ormai decontestualizzate, difficili da collocare. Nel vero e proprio tesoro sequestrato all'uomo, anche alcuni affreschi staccati da una villa vesuviana e montati su pannelli. Oltre a centinaia di oggetti di altissima fattura provenienti dal Lazio, l'Etruria, la Puglia, la Grecia.
Ma anche nelle altre operazioni di recupero si contano ritrovamenti eccezionali. Come quella della Madonna del Pinturicchio, un dipinto su tavola rubato a Spello nel 1970: i carabinieri lo hanno riconosciuto sul catalogo di una casa d'aste di Monaco di Baviera anche se nel frattempo era stato trasferito su tela e ridotto di dimensioni. O anche quella di un Corot, rubato nel 1998 in Lombardia e recuperato a Mosca.



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news