LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Musei chiusi contro il licenziamento di La Regina
Omar Sherif H. Rida
Il Giornale, Roma, 18/1/2005

Monumenti e musei chiusi, giovedì prossimo, per protestare contro il licenziamento del sovrintendente archeologico Adriano La Regina. L'Associazione beni culturali - Cnl ha annunciato che dalle 9 alle 11, durante l'assemblea di protesta dei dipendenti della sovrintendenza, sarà vietato accedere a tutti musei e le aree archeologiche della capitale.
E l'ultimo atto di una vicenda iniziata venerdì scorso, quando il ministero dei Beni culturali ha comunicato la revoca dell'incarico a La Regina (67 anni, di cui gli ultimi 26 spesi a custodire il patrimonio di antichità di Roma) per raggiunti limiti di età e la sua sostituzione con Angelo Bottini. Eppure il sovrintendente aveva ottenuto la conferma per altri tre anni solo pochi giorni fa, il 24 dicembre per l'esattezza, grazie a un provvedimento firmato proprio dal ministro Giuliano Urbani sulla base di una legge, la 186 del 2004, che consente di prorogare l'incarico degli alti funzionali della pubblica amministrazione fino al settantesimo anno di età. A vanificare il provvedimento, sarebbe poi intervenuta la circolare della presidenza del Consiglio, che imponeva al ministero, a causa della mancanza di fondi per il 2005, di revocare tutte le disposizioni di proroga, compresa quindi, quella del soprintendente di Roma.
Fioccano le polemiche, architetti e archeologi della sovrintendenza contestano il provvedimento preoccupati per la sorte dei tanti progetti avviati, come il restauro della Domus Tiberiana e gli interventi del Colosseo. Anche il sindaco Veltroni esprime rammarico per la decisione del ministero, aggiungendo che «una personalità del calibro di Adriano La Regina è nel tessuto della comunità scientifica della città e certamente continueremo la collaborazione con lui». Lo stesso sovrintendente, nell'augurare buon lavoro al suo successore Angelo Bottini, definisce «indegno» il modo in cui è stato licenziato e accusa il ministero di aver investito troppo per rinforzare l’amministrazione centrale a spese di sovrintendenze, biblioteche e musei.
Si attende così l'assemblea di giovedì prossimo, convocato per «concordare le iniziative di solidarietà con La Regina». In una nota di ieri, il personale ha chiesto l'intervento del ministro Urbani «affinchè tenga fede alla nomina da lui stesso fatta consentendo a La Regina di continuare nella sua opera di sovrintendente per i beni archeologici, fino alla scadenza prevista dalla normativa recentemente resa vigente in materia pensionistica».



news

26-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 26 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news