LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

NAPOLI - Ok alle regate di aprile Caldoro e de Magistris "Ora tutti al lavoro"
TIZIANA COZZI
GIOVED, 02 FEBBRAIO 2012 LA REPUBBLICA - Napoli



Coppa America S ufficiale della Soprintendenza, ma restano i dubbi per il 2013




DOPO il fuoco incrociato delle polemiche, il tira e molla sulle autorizzazioni e i vincoli del lungomare e le incertezze per l'allungamento della scogliera, la volata per la Coppa America pu cominciare. La Soprintendenza ai beni architettonici dice s alle regate di preselezione per aprile 2012. Stefano Gizzi d parere positivo, vincolante e con prescrizione. Via libera, a condizione che la scogliera sia rimossa entro 90 giorni dalla partenza dei lavori (meglio se via mare, auspica Gizzi). Si potr rimuovere la parte affiorante dall'acqua (e renderla "soffolta") soltanto se gli studi meteomarini richiesti da Palazzo Reale daranno parere favorevole. L'intenzione della soprintendenza , come pi volte dichiarato, ripristinare la linea di costa originaria, eliminando le scogliere adiacenti il muraglione borbonico. Il complesso studio sar in breve tempo affidato a tecnici comunali o a esperti dell'universit. Allo studio dovrebbero seguire le prove in vasca, ci vorranno almeno 4-5 mesi per i risultati. Solo allora si sapr se la scogliera pu restare affiorante (e in tal caso sarebbe pi semplice aggiungere i massi per le regate 2013) oppure se andr rimossa per intero. Tempi che non sembrano coincidere con quelli cos stretti imposti dalle regate. La persistenza della scogliera e quindi la possibilit che le regate si svolgano su via Caracciolo anche nel 2013, condizionata dal fatto che la scogliera resti "soffolta" oppure no. In tal caso, toccher trovare un altro luogo. L'altezza concordata della "mantellata" di scogli resta quella originaria, cio tre metri. Secondo i tecnici del provveditorato pi bassa sarebbe troppo rischiosa a causa delle onde.

Mancano quattro giorni alla partenza dei lavori (sabato l'apertura delle buste, poi l'aggiudicazione) e il tempo stringe. Il via libera tanto sofferto, dopo il flop di Bagnoli, scatena l'entusiasmo di chi nell'evento ci ha creduto fin dall'inizio. Primo fra tutti il sindaco Luigi de Magistris: Oggi una giornata importante per Napoli - afferma - sar un grande evento che consentir un processo di rilancio di immagine sul piano internazionalee di riqualificazione, ad esempio, della spiaggia cittadina e del restyling della Villa comunale. Soddisfatto anche per il governatore Stefano Caldoro: Rilancer Napoli e la Campania - spiega - Non risolve problemi ma ci consente di proporre una rinnovata immagine nel panorama internazionale. Adesso tutti al lavoro. Parla di "risveglio" della citt, Paolo Graziano, presidente degli industriali e amministratore unico della societ di scopo Acn che gestisce l'evento (nonch ideatore della partecipazione di Napoli alla competizione): Sono soddisfatto, il progetto diventa realt. il segno evidente che quando funziona la collaborazione fra le diverse istituzioni si possono raggiungere risultati. Adesso tutti remino nella stessa direzione. Nel pomeriggio, poche ore prima del responso definitivo, le polemiche infuriano ancora. Legambiente esprime preoccupazioni sull'impatto dei lavori sulla citt, tanto da far tornare in ballo Bagnoli. lo stesso ministro dell'Ambiente Corrado Clini a mettere a tacere tutti. I suoli di Bagnoli non sono compatibili, almeno al momento attuale - precisa in commissione Ecomafie a Roma - per gli usi che se ne vorrebbero fare, per esempio ospitare Coppa America. Per chi avesse ancora dubbi.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news