LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MONTEVARCHI - Basta con la Cementificazione selvaggia.




Il movimento di opposizione auspica un ripensamento della Giunta. Prima Montevarchi attacca le edificazioni davanti fronte alla casa di riposo.



Basta cemento davanti alla casa di riposo. L'appello del movimento Prima Montevarchi che punta il dito su una recente delibera dell'amministrazione comunale con la quale stata prevista la costruzione di nuovi edifici in un'area adiacente via Pascoli che era stata salvaguardata in occasione dell'approvazione della variante generale al piano regolatore. Il movimento di opposizione guidato da Luciano Bucci in una nota ricostruisce la vicenda: "Poco pi di un anno trascorso da quel 14 settembre 2010, data nella quale il Consiglio Comunale, pressoch all'unanimit, bocci sonoramente l'ipotesi di costruire nell'area posta in via Pascoli, dall'altro lato della strada rispetto alla casa di riposo, a qualche decina di metri da quest'ultima. Ritenevamo - aggiungono gli estensori del documento - che il buon senso avesse definitivamente sepolto una proposta, a dir poco fantasiosa, di andare a cementificare l'unica area libera dal cemento nella citt consolidata, per di pi davanti ad una struttura sanitaria protetta." Invece, nei giorni scorsi la questione tornata alla ribalta delle cronache: "cCon delibera n. 7 del 12 gennaio scorso la Giunta ha dato il via al procedimento per andare di nuovo ad edificare in quell'area. E' tanto pi incredibile in quanto, oggi, in Giunta siede qualche persona che nel 2010, dai banchi consiliari della maggioranza, dette un contributo decisivo per affossare quella scelta errata ed anacronistica. La forma sotto la quale viene riproposta l'idea di andare a costruire in quell'area ancora pi inaccettabile." Prima Montevarchi solleva numerosi interrogativi su di un simile provvedimento. "Le volumetrie edificatorie, infatti, che dovrebbero venire allocate in quel sito devono provenire dall'adiacente recupero dell'ex ospedale. In buona sostanza si fa qualche piano in meno nell'ultimo fabbricato da realizzare nell'ex ospedale e se ne vanno a fare tre davanti alla casa di riposo. Perch tutto questo? Dove si connota l'interesse pubblico che deve sempre ravvisarsi nello ius aedificandi?". Il movimento di Bucci esprime per una speranza: "sSiamo ancora nelle fasi propedeutiche di valutazione ambientale, ci auguriamo che la Giunta ripensi subito questa scelta e l'abbandoni, se cos non sar auspichiamo che il consiglio comunale, sovrano nella scelta definitiva, si comporti come il precedente e rimetta le cose a posto. Quella un'area di interesse troppo strategico, per mille motivi facilmente comprensibili, per divenire la zona di atterraggio di volumetrie edificatorie che altrove, evidentemente, non trovano adeguato mercato. Invece di abbandonarsi a queste alchimie urbanistiche, perch non procediamo alla revisione degli strumenti urbanistici per adeguarli all'attuale momento?".

Fulvio Bernacchioni

http://www.corrierediarezzo.it/news.asp?id=28


news

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

20-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news