LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. II disagio generale dei Beni culturali
Alessandro Rubenni
Unit, Roma 16 gennaio 2005

Adriano La Regina lo conobbi sul finire degli anni '60, in Molise, quando si occupava di italici. Lue era un funzionario e io non ancora. I ricordi scorrono veloci, mentre Angelo Bottini, milanese di nascita e fino a venerd sera Soprintendente archeologico della Toscana, si prepara in fretta per venire a Roma, catapultato in quattro e quattr'otto al vertice della Soprintendenza Archeologica pi importante del mondo, al posto di La Regina.

Professore, con la sua nomina si chiude una vicenda nata da un pasticcio amministrativo che ha suscitato molte polemiche. Lei cosa ne pensa?

Sicuramente una conseguenza imprevista. Si cercato di ottenere un risultato senza una valutazione completa degli aspetti economici, lo ho l'impressione che l'amministrazione dei Beni Culturali sia stata colta di sorpresa e questo ha determinato la rottura d un progetto che era diverso. E su tutto ci non esprimo giudzi. Di certo si legge un disagio generale.

Quando entrer effettivamente nei suoi nuovi uffici?

Conto di essere a Roma dalla met della prossima settimana. Avr bisogno di qualche giorno, per chiudere la gestione della Soprintendenza Archeologica della Toscana, i tempi tecnici minimi per predisporre un ordinato passaggio d consegne. La decisione stata improvvisa, soltanto il 30 dicembre avevo firmato il rinnovo come Soprintendente archeologico della Toscana per il biennio a venire. Fino a gioved pomeriggio non avrei mai immaginato di venire a Roma. Questo un Paese complicato, pieno di sorprese.

Qui a Roma lei sar a capo di una soprintendenza speciale, ha gi un'idea di cosa la aspetta?
Il mio arrivo non coincider con l'operativit immediata. Per questo a chi mi chiede notizie su temi specifici non posso rispondere. Per ora non ho alcun programma se non quello di prendere atto della situazione. Gli uffici riprenderanno il loro funzionamento in pochi giorni, ma la piena consapevolezza di una, realt nuova si raggiunge dopo un lasso di tempo pi lungo. come un'auto in corsa: si afferra il volante e solo dopo s decide la direzione da prendere. Ci sono progetti gi impostati dal mio predecessore, che motivatamente s aspetta che vadano avanti. Ma in generale un momento un po' di emergenza, perch questa sostituzione non era preventivata.
Non la preoccupa un po' prendere il posto di un personaggio come Adriano La Regina, che ha segnato cos profondamente la storia di questa citt con le sue inflessibili battaglie per la tutela?

E innegabilmente una sfida molto alta per chi lo succede. Ma una sfida che stimola a non far perdere all'archeologia la centralit che Adriano La Regna ha saputo conferire a Roma.
Non posso per nascondere il senso di soddisfazione che si prova con un riconoscimento di questo genere, a cui si aggiunge la preoccupazione e la consapevolezza di inserirsi in una situazione che il collega stava conducendo in una certa direzione e che si interrotta. chiaro che per un certo periodo di tempo Adriano La Regina costituir un costante elemento di raffronto, ma spero nell'appoggio di tutti, amministrazione, funzionari e tecnici, che sono il fulcro delle nostre strutture. L'importante poi tenere alto il livello delle cose che si fanno. A Roma il grande tema l'integrit del patrimonio archeologico, inevitabilmente intrecciato con la forma e lo sviluppo di una citt viva. Lei come si pone di fronte a una questione cos complessa? Anche se in piccolo, la loggia di Isozaki a Firenze, doveva essere il segno della modernit, interrotto per la presenza di reperti nel sottosuolo...



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news