LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Maxi sequestro di reperti archeologici
Luca Liverani
Avvenire, 15 gennaio 2005

IL tesoro di oltre 3.500 reperti archeologici di valore inestimabile: vasi greci e romani, piatti, lucerne, coppe, anfore, buccheri etruschi, capitelli romani.
Tutto sequestrato dal tribunale di Roma a un mercante internazionale d'arte, Giacomo Medici, condannato - in primo grado - per associazione a delinquere e ricettazione continuata e aggravata: 10 anni di reclusione, 16 mila euro di multa, 500 mila di spese processuali. E soprattutto un anticipo di 10 milioni sul risarcimento alla parte civile, il ministero dei Beni culturali, che sar liquidato in altro giudizio. La richiesta di 150 milioni di euro da parte dell'avvocatura dello Stato d un'idea dell'enorme valore dei beni. A mostrare ai mezzi di informazione una selezione dei 3.500 reperti (altri 300 dovranno essere richiesti dai governi greco ed egiziano) frutto di una sentenza "storica", stato ieri il generale Ugo Zottin, comandante dei carabinieri del Comando tutela patrimonio culturale, alla tradizionale conferenza annuale di bilancio dell'attivit di contrasto ai ladri d'arte con la direttrice generale per l'archeologia italana Anna Maria Reggiani e la soprintendente del Lazio Anna Maria Moretti.
Nella condanna, a garanzia del pagamento delle spese processuali, il sequestro di una Maserati e una villa a Santa Marinella del mercante. In attesa dei primi 10 milioni di risarcimento, invece, sotto sequestro altri cento reperti tuttora di Medici. Tutti i pezzi affidati al museo etrusco di Villa Giulia.
L'uomo da Ginevra, dove ha societ e magazzini, piazzava la merce in tutto il mondo: tra gli acquirenti le case d'asta Sotheby's di Londra e New York, il museo Paul Getty a Los Angeles, il Toledo Museum dell'Ohio negli Usa, la Gliptoteca Ny Carlsberg di Copenaghen, il museo Antike Mittelmerkultur di Tokyo.
Tra i pezzi pi preziosi del "bottino" numerosi frammenti di una kylix a figure rosse (sorta di ampio piatto con manici e piede) dipinta da Eufronio. decorata con l'immagine di Morte e Sonno che trasportano la Salma di Sarpedonte, lo stesso sul cratere di Eufronio esposto al Metropolitan di New York. Ma il lavoro dei carabinieri proprio in questi giorni ha portato al ritrovamento di un frammento di un'altra kylix di Eufronio, venduta a pezzi da altri trafficanti - per spremere l'acquirente - dall'83 in avanti al Getty Museum, da questo restituita all'Italia nel '92 dopo che gli archeologi della Soprintendenza lo individuarono come parte dei reperti rubati in uno scavo clandestino al Tempio di Ercole a Cerveteri. Quattro giorni fa i carabinieri hanno sequestrato a un giostraio di Cerveteri un frammento che combacia perfettamente col vaso. La kylix prossimamente verr smontata e integrata con questo e altri due pezzi trovati di recente. Tra i tanti reperti sequestrati anche un raro servizio di 20 piatti di ceramica attica di V secolo.



news

11-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news