LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - L'isola Querini: noi sempre aperti. Ma per i turisti musei troppo cari.
A.DE., M.Zi.
CORRIERE DEL VENETO 29 dicembre 2011

Un'isola nel deserto di biglietterie chiuse e pinacoteche dalle porte sbarrate, a Natale il Museo e le aree espositive della Fondazione Querini Stampalia di Venezia sono rimaste aperte al pubblico. E lo saranno anche nei canonici giorni di festa di San Silvestro e Capodanno, all'Epifania, a Pasqua e Pasquetta. E dal 1868, da quando il conte Giovanni Querini Stampalia nel suo testamento istitu la Fondazione disponendo che il gabinetto di lettura e la biblioteca restassero aperti costantemente in tutti quei giorni e ore in cui le biblioteche pubbliche sono chiuse e la sera specialmente per comodo degli studiosi lavora per Venezia e per la cultura, che la Querini Stampalia tiene le porte spalancate a visitatori e studiosi in giorni e orari non scontati. Le difficolt di finanziamento degli ultimi anni hanno un po' ridotto la disponibilit oraria, ma i vincoli di bilancio non hanno snaturato la sua vocazione. Se per il 31 e l'1 non avete programmi, prendete nota: apertura dalle 10 alle 18, sono visitabili il museo d'ambiente, l'area di Carlo Scarpa, la mostra Positif a ingresso libero. Una politica che paga? Non facciamo questo conto, sorride il presidente Marino Cortese, ma manteniamo questa immagine di palazzo sempre aperto, un obbligo legato al lascito della biblioteca ma che per estensione abbiamo applicato anche al museo. Certo, c' una bassa marea di afflussi perch abbiamo dovuto tagliare i fondi della comunicazione e sponsor non ce ne sono. A tre giorni dalla fine dell'anno, per, ai turisti in vacanza a Venezia la chiusura forzata dei musei nei giorni di Natale e Capodanno cambia pochissimo i progetti vacanzieri. A loro, e ci tengono a dirlo, crea molti pi problemi il costo del biglietto, a Venezia portato a 16 euro per quattro musei e una mostra. Conveniente ma non scomponibile. Siamo qui per due giorni, non abbiamo tempo di visitare tutti e quattro i musei spiegano Stefano Bettoni e Daniela Caroppo di Torino - avremmo visto volentieri Palazzo Ducale, ma prendere il biglietto solo per quello impossibile. Sinceramente, di questi tempi pagare 32 euro per una mezza mattinata di visita ci sembra eccessivo, abbiamo rinunciato. Certo, i Musei civici non sono gli unici: si pagano infatti 12 euro per entrare alla Peggy Guggenheim collection e 15 per Palazzo Grassi o Punta della Dogana (20 se cumulativo). Loro, per, rimarranno aperti il primo gennaio. Rimaniamo fino all'1 sera spiegano Bryce Eakin e Haley Lindsay, del Texas - tutto chiuso? In quei giorni andremo negli unici musei aperti. Anche perch altrimenti, il primo dell'anno cos'altro rimane da fare? Speriamo che non costino troppo, per, per noi che veniamo da una delle localit meno costose del Texas, qui i prezzi sono una vera follia, se l'avessimo saputo ci saremmo fermati di meno. E se sono sempre di pi, infatti, i soggiorni brevi, salgono anche quelli fuoriporta. Tradotto: in molti vengono a visitare Venezia ma scelgono di alloggiare in albergo a Treviso e a Padova. Siamo arrivati oggi spiega Nicola di Pisa, con Eva canadese entrambi venticinquenni abbiamo preso l'albergo ad Abano Terme. Perch? Beh, innanzitutto costano meno sia il pernottamento che la cena e poi ci si mette soltanto una mezz'ora in treno. Lo stesso hanno fatto Stefano e Daniela: Siamo andati a Treviso, abbiamo l'albergo l spiega Stefano molto vicino e la dimensione della citt ci piace molto. Se dovessimo tornare? Rifarei la scelta di dormire a Treviso.



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news