LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

DAL VENTRE DI ROMA SPUNTA UN MOSAICO
Giovanna Vitale
la Repubblica 14-GEN-2005

Non smette di stupire il ventre di Roma. A distanza di secoli continua a sorprendere archeologi e studiosi restituendo frammenti di vita quotidiana di immenso valore. Questa volta a venire alla luce, a 13 metri di profondità, è un ampio tratto di mosaico parietale di età neroniana, emerso nel corso degli scavi condotti sul Colle Oppia dalla Soprintendenza comunale ai Beni archeologici. La scoperta è avvenuta alle spalle del locale — precedente alla costruzione delle Terme di Traiano — dove nel'98 fu rinvenuto l'affresco conosciuto come la Città Dipinta, risalente al I secolo dopo Cristo.
A renderlo noto il sindaco dì Roma WalterVeltroni, e l'assessore alle Politiche culturali Gianni Borgna. Il mosaico, rarissimo, misura 3 metri per 2. Raggiunto da un'equipe di archeo-speleologi all'interno di un ambiente decorato, rappresenta cinque figure maschili intente alla vendemmia: una è china in un angolo e raccoglie grappoli d'uva in una cesta; un'altra, di spalle, suona il flauto doppio; tre sono figure nude che pigiano gli acini in una vasca rettangolare. Subito visionato dal soprintendente comunale Eugenio La Rocca, è stato ritenuto un esempio unice per soggetto e qualità d'esecuzione.
«Un ritrovamento sensazionale», lo ha definito Veitroni, mentre Borgna vede confermata l'intuizione che, dopo la scoperta la Città Dipinta, ha convinto il Campidoglio a proseguire gli scavi: «Là sotto c'è un'altra Domus Aurea», scommette l'assessore, lamentando «la mancanza di sensibilità del ministero ai Beni Culturali che ci ha sempre negato i finanziamenti». I lavori sono infatti condotti solo con fondi del Campidoglio.
Già nel '98, indagini endoscopiche avevano rivelato l'esistenza di un ambiente dietro l'affresco della Città Dipinta, solo in parte interrato, che conservava su un muro un pezzo di mosaico. «Ma nessuno si aspettava fosse così ben mantenuto», sottolinea Veitroni. Stavolta infatti non si tratta di frammenti, ma di un'ampia porzione di decorazione a parete all'interno di quella che si suppone fosse la prefettura dell'Urbe. Un nuovo capitolo della storia romana andrà forse riscritto.




news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news